ELEGIA – BORISAV BORA BLAGOJEVIĆ

BORISAV BORA BLAGOJEVIĆ

Tradotto da Mirjana Dobrilla

ELEGIA

Mi rendono triste queste foglie sotto i piedi
Mentre guardo lungo la strada rurale
E la vedo fangosa e solitaria…
Nessuno che passa lungo questa strada
E se mi avessi trovato li per eternità
Mi sarebbe sembrato che nessuno avrebbe mai passato
Che la pioggia non sarebbe mai smesso
E mai sarei potuto essere più triste
Mi arrendo alla solitudine…e perdono
E sto cercando le scuse per i peccati
Al vento aggiungo l’eco del silenzio
Perché tutto sia in armonia
In conformità con il colore della forma di vita
In qualche modo sono stanco di questa vita
Di questa attesa e della ricerca
Sono stanco di tutte le bugie
Chiacchiere – conversione
Giuramenti e giustificazioni
Partenze – arrivi
Non so cosa volevo
In effetti lo so ma non posso
Non so dirlo…
Cerco qualcosa che è nascosto dentro di me
Come un desiderio, come un segreto e una verità
Sto cercando e non perdo la speranza
Trovo tutto solo nella poesia
Perché solo lei mi è fedele, costante mia
Ed ogni verso risveglia qualcosa in me
Qualcosa di bello, sincero e grande
Perché la poesia dà la tenerezza e il calore
Non è capace di ferire
E nella stanza dove il fuoco canta nella stufa
Io canto d’amore
E della pioggia che cade in continuazione, cade…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *