ERI AFFASCINANTE ALEPPO – Roberto Rossi.

ERI AFFASCINANTE ALEPPO - Roberto Rossi.

ERI AFFASCINANTE ALEPPO – Roberto Rossi.

Disegno/dipinto eseguito pochi giorni fa. Ho deciso di pubblicarlo dopo aver letto sul quotidiano “la Repubblica” di oggi (29-9-2016) un importante articolo fotografico su Aleppo del fotografo Karam Al-Masri, dal titolo “L’agonia di Aleppo”. Un’agonia terribile che mi emoziona moltissimo. Una città dilaniata da veri mostri. Una mia vicinanza spirituale, perché di più non posso.
ERI AFFASCINANTE ALEPPO
Eri affascinante
Aleppo,
nella tua sontuosa veste.
Aleppo,
sacrificata dalla follia umana
come altre città
fin dal tempo dei tempi
e nulla ha insegnato.
Eri affascinante
Aleppo,
nella tua sontuosa veste.
Il tuo corpo
dilaniato
da belve umane
affamate di morte
assetate d’ innocente sangue.
Eri affascinante
Aleppo.
nella tua sontuosa veste.
E la storia
nulla ha insegnato
ripercorre
le sue orme sporcate
di morte e soprusi
mentre le macerie
ricoprono il tuo martoriato
corpo.
Vagano i tuoi figli
impauriti, disorientati,
feriti, affamati.
E il mondo
chiuso ha
gli occhi
perché vigliacco e affamato
di potere.
Eri affascinante
Aleppo,
nella tua sontuosa veste.
Il tuo corpo ora
di macerie diventato
sacrificato sull’altare
della follia umana
…e il mondo ostile
di te fa scempio.
Mentre le parole
qui scritte
escono dalla mima mente
corrono e percorrono
lo spazio
per arrivare a te, Aleppo,
…nel desiderio
di fermare
questa mattanza
di chi crede d’essere
padrone del mondo.
Com’eri affascinante
Aleppo,
nella tua sontuosa veste.
Testo, poesia e dipinto di Roberto Rossi.
Pittore, poeta, scrittore.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *