Eros e Luce – poesia di Antonio Cattino.

Eros e Luce – poesia di Antonio Cattino.

Avvolto da luce splendente
coi suoi sandali d’argento
Eros mi si presentò.
Prendi il mio mantello lucente
tessuto con nuvole iridescenti
indossalo,
riponi la daga
prendi il rosso melograno
spaccane la dura scorza
raccogline i semi
nel palmo,
mangiali
dissetatati
del tenero succo
odoroso
il pane della vita
vi troverai.
La luce indossai
come mantello lucente
il melograno spaccai
come labbra vogliose
alla mie labbra portai.
Il tuo sorriso
stagliato nel cielo
quale arcobaleno
gioioso
sognai.
antonio cattino

Dipinto di Pietro Mantilla

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *