Giulia – Sabella Maria Cristina

Giulia
Forse guarderò la tua foto
su un giornale,
o in un video amatoriale,
leggerò di te
in una manciata di parole,
parole scritte in fretta
su un foglio in bianco e nero,
che sa di stampa e pensiero,
il tuo volto sorridente
come solo un angelo sa fare,
i tuoi capelli sciolti, in riva al mare,
le tue bambole sul cuscino
e nel silenzio della notte …
un lumicino che illumina la cornice
quella eterna, che torna nella mente
quando al mattino ci svegliamo
alla sera quando ci addormentiamo,
sognerò le tue mani
che cingevano il mio corpo
e il profumo dei tuoi anni
che dolci riempivano i miei affanni,
ascolterò il tuo canto
che viene giù dall’alto
con una piuma che adorna le tue ali
che leggera sfiora le mie mani,
sarai tu il mio pensiero
la speranza di un domani
che arriverà sereno
perché dal candido tuo viso
quel dolce tuo sorriso, nel mio cuore
rimarrà stampato domani come ora.
(@Sabella Maria Cristina 9 Novembre 2016)
diritti riservati

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *