II edizione del Premio “La Voce dei Poeti” e CLASSIFICA FINALE

 

 

 

Con il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dei Comuni di Lecce, Gallipoli, Galatone, e dell’Ambasciata dell’Ecuador di Milano, il 20 dicembre alle ore 18.30, a Lecce, presso le Officine Cantelmo,, si svolgerà la serata di premiazione della II edizione del Premio “La Voce dei Poeti” che si inserisce nel progetto   “In piedi costruttori di Pace”, ispirato ad una delle profetiche frasi di don Tonino Bello, viatico alla costruzione della “CATENA DELLA PACE”.

La “Catena della Pace”, con l’Associazione promotrice Verbumlandiart, presidente Regina Resta, vede coinvolti il Movimento Culturale “Valori e Rinnovamento” di Lecce, presidente Wojtek Pankiewicz, il Centro Culturale Internazionale “Luigi Einaudi” di San Severo, presidente Rosa Nicoletta Tomasone, l’Associazione culturale “Majdan” della Serbia, Presidente Slavica Pejovic, l’Associazione culturale “Teatro di Ateneo” di Lecce, Presidente Aldo Augieri, il Console Onorario della Croazia Rosa Alò, la Casa Editrice “Milella” di Lecce, la Proloco di Caserta, Presidente Carlo Roberto Sciascia, l’Associazione Culturale “Euterpe”, Presidente Lorenzo Spurio, il Centro Studi “Michele Prisco”, vice Presidente Annella Prisco, il Conte Alessandro Marcucci Pinoli dell’Alexander Museum Palace di Pesaro, la Parrocchia Maria SS. Assunta di Galatone, Parroco don Angelo Corvo, l’Ufficio  Missionario della Diocesi di Nardò- Gallipoli, responsabile don Giuseppe Venneri, la Caritas Diocesana Nardò-Gallipoli direttore don Giampiero Fantastico.

 

L’Associazione culturale VERBUMLANDIART si fa portavoce dei valori culturali delle varie Nazioni, dei loro sentimenti di collaborazione e di Pace che, pur nel rispetto delle proprie identità etniche e culturali, possono nascere soltanto dall’empatia con le diversità e dal confronto con l’altro. L’Associazione intende realizzare il progetto “Catena della Pace” che offra stimoli per la formazione di cittadini d’una società sempre più aperta e multiculturale, che viva in un clima di pace e di dialogo continuo.

Il 20 dicembre, infatti, presso le Officine Cantelmo di Lecce, il progetto vivrà una importante tappa con l’evento “La Voce dei Poeti”, Premio internazionale di Poesia e Videopoesia, che avrà Ospiti d’onore il prof. Hafez Haidar, scrittore e poeta, già candidato al Premio Nobel per la Pace, e il prof. Giovanni Cordini, direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università di Pavia,al quale verrà conferito il Premio alla Carriera,  il giornalista Antonio Moscatello che riceverà il Premio Giornalistico Verbumlandiart,

 

PROGRAMMA della manifestazione 20 DICEMBRE 2016, ORE 18:30 

LECCE – OFFICINE CANTELMI (Viale M. De Pietro, 12)

 

CLASSIFICA FINALE DELLA II EDIZIONE DEL PREMIO “LA VOCE DEI POETI”, tutti i partecipanti hanno dimostrato quanto la Pace sia la speranza e il bisogno di tutti i popoli.

Il Consiglio Direttivo di Verbumlandiart ringrazia il lavoro encomiabile svolto dalle giurie.

La cultura alla pace oggi deve diventare centro di aggregazione in cui si possa vivere la diversità come arricchimento e non come disagio. La ‘mondializzazione’ produce, da un lato, un maggiore contatto tra culture diverse ma, dall’altro, suscita reazioni di paura e di chiusura ‘nel proprio guscio’, che facilmente sfocia nell’intolleranza, nell’emarginazione, nella guerra.

Deve perciò creare dei nuovi cittadini che siano in grado di affrontare i problemi creati dalla convivenza di culture, religioni, politiche diverse.

Il Progetto “Costruiamo la Catena della Pace con la Poesia, l’Arte, la Scrittura, la Musica, il Teatro, il Cinema, la Moda,  il Giornalismo”,  vuole unire poeti, artisti, musicisti, attori/ci, giornalisti, registi di tutto il mondo per costruire una civiltà dell’amore per la pace, un progetto che cerchi di diffondere e farsi portavoce dei valori culturali delle varie nazioni, a sentimenti di collaborazione e di pace che, pur nel rispetto della propria identità etnica e culturale, possono nascere soltanto dall’empatia con ciò che è diverso e dal confronto con l’altro. Si può parlare di pace con il linguaggio della poesia, delle arti, diretto e immediato che può diventare un modo per migliorare la convivenza democratica a tutti i livelli sociali.

Pertanto, in questa classifica, sono tutti vincitori, perché tutti hanno espresso un sentimento universale che ci rende uguali, lo scopo era suscitare un movimento di coscienza, che non si fermerà solo con questo evento, perché la Voce di tutti i poeti si unirà a quella degli artisti, degli scrittori, degli attori, dei musicisti, dei giornalisti, degli addetti alla moda, per creare un vera e propria Catena  della Pace, come atto di coscienza e di protesta contro chi vende guerra e morte.

 

FINAL RESULTS OF THE SECOND EDITION OF “THE VOICE OF THE POETS”, all participants have shown how peace is the hope and the needs of all peoples.

The Verbumlandiart Executive Council thanks the commendable work done by the juries.

The culture of peace today must become the gathering place where we can live diversity as enrichment and not as uncomfortable. The ‘globalization’ produces, on the one hand, increased contact between different cultures but, on the other hand, arouses fear reactions and closing ‘into its shell’, which can easily lead intolerance, marginalization, war.

It must therefore create new citizens who are able to tackle the problems created by the coexistence of cultures, religions, different policies.

The project “Building Peace Chain with Poetry, Art, Scripture, Music, Theatre, Cinema, Fashion, Journalism,” wants to unite poets, artists, musicians, actors / we, journalists, filmmakers from around the world to build a civilization of love for peace, a project that seeks to spread and convey the cultural values ​​of the various nations, to feelings of cooperation and peace, which, while respecting their ethnic and cultural identity, they can be born only by empathy with what is different and the comparison with the other. You can talk about peace with the language of poetry, the arts, direct and immediate that it can become a way to improve the democratic life at all social levels.

Therefore, in this ranking, are all winners, because all have expressed a universal sentiment that makes us equal, the aim was to arouse a movement of consciousness that does not only stop with this event, because the voice of all the poets will join that of artists, writers, actors, musicians, journalists, fashion experts, to create a real chain of Peace, as an act of conscience and protest against those who sell war and death.

 

POETI DI LINGUA ITALIANA

SEZIONE POESIA

1° SIA IL VENTO DELLA PACE – ROBERTO ROSSI

2° TI SUPPLICO, UMANO (PER LA MADRE TERRA)  – IZABELLA TERESA KOSTKA

3° VOCE D’ANGELI – DON AGOSTINO SECONDINO

 

MENZIONI D’ONORE

AI FIGLI NEL MONDO – LIDIA APA

AMICO DI PELLE – BENEDETTA CATERINA

AMORE E’ – ANNA MARIA LOMBARDI

ARCOBALENO DI LUCE – SONIA COLOPI FUSARO (LA PACE)

COSTRUIRE LA PACE – GIOVANNA AZZARONE

E MUOIO DI PACE – CINZIA FRANCESCHELLI

ESTATE – INTERNO NOTTE – BARTOLOMEO BELLANOVA

L’ACQUA CHE SCORRE – ANNARITA VISCIDO

L’INDIFFERENZA DI UNA SOCIETÀ – BENATTI GRAZIELLA

LE GUERRE – MASSIMO IMPERATO

L’ULTIMO VECCHIO – IGNAZIO DE MICHELE

NERO SU BIANCO – CRISTIANO RAGO

NESSUNO PIÙ È SOLO – EDOARDO GALLO

PACE – ERMINIO RENNA

PER RISCOPRIRE IL SOLE – GIANPIERO DONNICI

PERCUOTE E SFUGGE – EMANULE ABBATE

PERCUOTE E SFUGGE – ROSARIA CATANIA

UN PENSIERO PER AYLAN – ILARIA SPES

VORREI COLMARE IL MARE – RAYMONDE SIMONE FERRIER

PREMIO DELLA CRITICA

BRUNA CAROLI

GIOVANNA POLITI

IL CIELO DI SARAH – ENZO BACCA

PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA

ESTELA SOAMI

CLAUDIA PICCINNO

DOROTEA MATRANGA

PREMIO DEL PRESIDENTE

ALESSIO CHIRIVÌ

ATTESTATO DI GRAN MERITO

SERGIO CAMELLINI

  1. SEZIONE VIDEO POESIA

1°TU SEI LA MIA SPERANZA – ANNAMARIA COLOMBA

2°L’AMORE CHE HA VERSO DI TE QUALCUNO   DI PAOLO BORSONI

3° LAUDATE DOMINUM – PATRIZIA STEFANELLI

MENZIONE D’ONORE

COME VORREI – STEFANO CARANTI

LIMITI SCONFINATI –  YULEISY CRUZ LEZCANO

INNO DI NATALE –  CENZO CASAVOLA E MIMMO MARTINUCCI

 

 PREMIO DELLA CRITICA: IL VOLO DELLE RONDINI DI ELVIO ANGELETTI

 PREMIO DELLA CRITICA(GIOVANI): PACE: PAROLE E COSTRUZIONI DI LUIGI PALMA

PREMIO DELLA GIURIA: AD MAIORA DI GENNARO CARRANO

 

  • SEZIONE FOTOPOESIA

1° IL TUO PASSO DI LAURA VOLANTE

2° ULIVO DELLA PACE DI INGROSSO MADIA

3°   ANGELI SENZA ALI – FLAVIA RICUCCI (TESTO FOTOPOESIA)

 

PREMIO DELLA CRITICA: DI SCISSE EMOZIONI – LORENZO SPURIO

 

MENZIONE D’ONORE:

PACE – ANGELO PIAZZA

RINASCERE ANCORA –  PASQUINA FILOMENA

 

 

POETI DI LINGUA INGLESE

 

SEZIONE POESIA

1°LET US GO FOR WAR –   MEMBIS GODWIN

2°DEFINING PEACE – DR. NIKHAT BANO

3°WAR, THE OMNIPRESENT – DR. MOHAMMAD FOROUZANI (MARTIN FOROZ) SULTANATE OF OMAN

 

PREMIO DELLA CRITICA – CRITICS AWARD

A DIVINE PLAY – SEEMA DEVI

PEACE – II DR. CHANDRA PRAKASH SHARMA

WARRIORS OF THE RAINBOW – JAMES DENNIS CASEY MISSISSIPPI

YES I AM – DOC PENPEN’S POEM

 

MENZIONE D’ONORE – HONORABLE MENTION

JEZEBEL – UCHE DANIEL OLUWASEUN

LET’S DECIDE – DASHARATH NAIK

ONE MORE TANKA POEM FOR PEACE – DRAGICA OHASHI

PEACE, WHERE TO FIND YOU? – ROULA POLLARD

TEARS IN MY EYES – UCHE DANIEL OLUWASEUN- NIGERIA

THE DEW DROPS – SATHIAN KS FROM KERALA ,INDIA

THE WORLD I WANT – RANIA ANGELAKOUDI GREECE

TOWARDS A WORLD SO BEAUTIFULLY DIVINE – YASHPAUL KALRA

WAKE UP HUMANITY BY: WESLEY MARTIN © IRELAND

 

POETI DI LINGUA SERBA  

  • A-Poesie

1°HIMNA MIRA – SAŠA MIĆKOVIĆ

2°ŽIVJETI LJUBAV – IVAN GAĆINA

3°SAGRADIMO SVET – SREĆKO ALEKSIĆ

 

  • B-Foto poesia

1°RUKE – LIDIJA MALOVIĆ KOČI

2°JA ŽELIM SAMO MIR – SNEŽANA ŠOLKOTOVIĆ

3°MIRU NAZDRAVLJAM VINOM – SNEŽANA MARKO-MUSINOV

 

  • C-Video poesia

1°PISMO ČOVEKU – MARKO STANOJEVIĆ

2°PITANJA I ODGOVORI – PATIJAREVIĆ PREDRAG PATAK

3°TRAŽIM PRIJATELJA – LIDIJA MALOVIĆ KOČI

 

  • Za Priznanje KRITIKE
  1. PODIGNITE GLAS GRADITELJI MIRA – VEROSLAVA MALEŠEVIĆ
  2. DOOBRO RAZMISLI – MILETA STAMATOVIĆ

 

  • POSEBNA ZAHVALNOST

KNJIŽEVNOJ OMLADINI SRBIJE  – BEOGRAD, SRBIJA

za podršku manifestaciji koja podiže GLAS PESNIKA ZA MIR

 

MENZIONE D’ONORE

 

1 LAŽNI OSMEH – Jagotka Tomovska

2MIR  GRADIMO  MUDROŠĆU – Gordana Sarić

  1. SONET ZA MIR – Dragica Ohashi

4.HLADNO JE- Dragica Korać Ivanović

5.ИМАЛ’ ЉУДИ – Miroslav Stojadinovic

6.Olovni vojnik – Sanja Vilus

7.SAMO DA RATA NE BUDE – Slavica Klein

8.MOLIM VAS, VRATITE MI MIR  –Верица  Секирарски

9.NEPREDVIDLJIVA ŠEMA – Tanja Vukićević

10.MIR SADA – Duško  Blagojević

11.ODA MIRU – Nikola Jovanović

12.HEJ, TI  – Илинка Марковић

13.ПРИЧАО МИ ДУНАВ – Milan Čorak

14.MIRIS CVEĆA  ZA  MIR SVETA   – Róbert Detki

15.ЉУБАВ НИЈЕ САМО РЕЧ – ДАВИД МИЛЕНКОВИЋ

 

POETI DEL MONTENEGRO

C-Video poesia

1°SRDJANU – MRSADA BIBIĆ ŠABOTIĆ

 

POETI DI LINGUA CROATA

SEZIONE POESIA

1°CRTANI FILMOVI -MIRO MATIJAŠ

2°SVIJET ŽIGOSANIH – MARIN ČOVELIŠ

3°VOLJELA BIHI UMRIJETI GRLEĆI SE S TOBOM – MARIJA GRGIĆ

MENZIONE D’ONORE

DIO PORUKE – MIRJANA ALEKSANDROVA RAJKOVIĆ

BUDI ČOVJEK – IGOR DIVKOVIĆ

ODA MIRU – KATICA BADOVINAC

 

 

 

POESIE DI LINGUA SPAGNOLA

 

SEZIONE POESIE

1° QUIERO – SILVIA ORTIZ (Lima-Perù)

2° LA PAZ QUE AMO – MARIA GABRIELA BRICEñO (Venezuela)

3° LA PAZ- MIGUEL ANGEL ACOSTA

 

SEZIONE VIDEOPOESIA

“LA PAZ QUE AMO” di MARIA GABRIELA BRICEñO

SEZIONE FOTOPOESIA

1°PAZ INFINTA – MIGUEL ANGEL ACOSTA

2°CARTA A LA PAZ – MELVIN IAVER NùNEZ PEROZO

3°PAZ OMNIPOTENTE – MIGUEL ANGEL ACOSTA

 

POETI  DI LINGUA RUSSA

SEZIONE POESIA

1°МЫ ВСЕ РАВНЫ OLGA JANIS ESTONIA

2°КОГДА МЫ ВОПИЛИ  И ВЗЫВАЛИ – ЯНИНА ДУБОВИЦКАЯ

 

 

POETI  DI LINGUA BULGARA

SEZIONE POESIA

1°НАД  ТЕРОРИЗМА – ANI IVANOVA

 

POETI DI LINGUA ARABA

SEZIONE POESIA

1° كلنا العراق – المتسابق الشاعرمالك صالح عويد من العراق  (MALIAK SALIH IRAQ)

 

POETI DI LINGUA UNGHERESE

SEZIONE POESIA

1° IMÁDSÁG A BÉKÉÉRT – RÓBERT DETKI

 

POETI DI LINGUA FRANCESE 

SEZIONE POESIA

1° L’ HISTOIRE ET SON FUTUR FLORA CASTALDI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *