Il Codice di Assurbanipal – Maurizio Selvatico

https://youtu.be/pznReb-K7Nc/

 

Mai come ora la razza umana si trova davanti al suo annientamento. Esiste una ristretta cerchia di persone, gli Illuminati, che nel corso di tre secoli hanno pianificato i loro piani distruttivi per la costituzione di un nuovo ordine mondiale. Il duemila diciannove segnerà uno spartiacque definitivo, oltre il quale dovrà affermarsi il loro potere e la sottomissione dei sopravvissuti alla terza guerra mondiale. Mark Jones e alcuni uomini di grande fede cercheranno di impedire che ciò accada, sovvertendo la profezia contenuta in un antichissimo testo “Il Codice di Assurbanipal”. Ne scaturirà uno scontro epico, una caccia all’ultimo respiro e un finale da brividi che svelerà chi nell’eterna lotta tra il Bene e il Male avrà trionfato.

Mark Jones è uno studioso di lingue antiche della prestigiosa università MIT. La sua vita totalmente immersa nello studio lo fa apparire anacronistico rispetto ai grandi cambiamenti che sono in corso nel mondo. Improvvisamente si trova catapultato, suo malgrado, in una vicenda che modificherà per sempre la sua esistenza. Un collega e amico lo coinvolge in un intrigo ordito da una organizzazione che governa le sorti del pianeta, gli Illuminati, che lo farà diventare una figura chiave per salvare l’umanità dalla distruzione. In suo soccorso verrà la parte buona della Chiesa, che dovrà mettere in campo tutte le sue risorse per fronteggiare quello che sembra lo scontro finale tra le forze del bene e del male. Jones sarà guidato dal cardinale O’Brien e da un gruppo di numerari dell’Opus Dei per tentare di sventare una predizione satanica descritta in un antichissimo manoscritto “Il Codice di Assurbanipal” che Jones ha avuto da uno dei capi della massoneria americana. Il documento è scritto in alfabeto Elamitico, una lingua incomprensibile che Jones riuscirà a interpretare grazie ad una misteriosa stele trafugata in maniera rocambolesca in Iran.

10347247_10206977961225804_5464137410398161330_n

TRATTO DAL  ROMANZO IL CODICE DI ASSURBANIPAL.

In America intanto era scattata una campagna diffamatoria nei confronti del professor Jones e dei suoi compagni per farli apparire agli occhi della pubblica opinione come dei traditori nemici della patria. Ovviamente la cosa fu resa agevole vista la compiacenza della stampa e dei circuiti televisivi che erano in mano ai Tycoon di New York e delle grandi corporation di broadcasting: la Time Warner, la CBS, l’ABC, la News Corp, la NBC, la FOX, erano tutti membri della Trilaterale che riuniva i maggiori magnati dei paesi occidentali. Quest’organizzazione garantiva un flusso continuo di denaro occulto che serviva per sovvenzionare il movimento creato dagli Illuminati. Inoltre, aiutati dagli editori, addomesticava l’informazione impedendo che si diffondessero notizie sui loro loschi affari. Internet era continuamente censurata. I blog e i social network erano sottoposti a un filtro strettissimo e sempre più rare erano le denunce sul dilagare della corruzione politica, sulla speculazione finanziaria, sul devastante mercato della droga, sulla diffusione della prostituzione e della pornografia a ogni livello. Queste attività criminose erano sostenute per rendere il mondo diviso, tra ricchi e poveri, tra potenti e nullità, tra bene e male. Tutte queste persone erano solo degli anelli di una galassia che nelle sue fila più recondite raccoglieva i rappresentanti degli uomini più ricchi del mondo. Erano loro che stavano preparando la venuta di Satana e dell’anticristo.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *