La belva – Ignazio De Micheli

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano

La belva

che s’annida nell’ego

recondito

sà di umano e

quando insorge

esplode l’ira

prevarica i canoni

squassa la ragione

urla, esautora, sibila, tuona

un tuono

e dopo il temporale

tante gocce sul viso

testimoniano.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *