Un laccio attorno al cuore – Vincenza Iacuzzo

Un laccio attorno al cuore

Una voce
torna a far sentire
il suo suono,
ma ho tappato il cuore
per non sentire più…
come creta forgi
ad ogni tuo ritorno,
nuovi passi verso me
su vecchie impronte,
l’anima si sente nuda
e si aggrappa ad ogni goccia
di pioggia che bagna il viso,
fantasmi silenziosi tornano
e spezzano catene,
ti sentivi invincibile
ma forti raffiche di vento
hanno sradicato i nostri sogni,
miele come dolce veleno
hai sciolto sulle labbra mie,
eco di un incantesimo dimenticato
nei tuoi ponti spezzati.
Il fuoco nel sangue
ghiaccio è diventato
mentre annodavo
un laccio attorno al cuore.

© Vincenza Iacuzzo

Dipinto di Tony Pavone

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *