Inserisci solo gli articoli relativi ad eventi

IL PREMIO “LA VOCE DEI POETI”, IV EDIZIONE, PRESSO LA SALA DEL PRIMATICCIO DELLA DANTE Roma, 31 maggio ore 16:30, cerimonia di Premiazione – Palazzo Firenze, Piazza Firenze 27 di Goffredo Palmerini

ROMA – Si terrà il 31 maggio dalle ore 16:30 a Roma, nella splendida Sala del Primaticcio di Palazzo Firenze, sede della Società Dante Alighieri, la cerimonia di premiazione della IV edizione del Premio internazionaleLa Voce dei Poeti”, quest’anno dedicato al tema della Giustizia, promosso ed organizzato dall’Associazione culturale VerbumlandiArt. La manifestazione, inserita nel progetto “La Catena della Pace”, ha ormai ampiamente superato i confini nazionali ed europei. Il progetto, che ha coinvolto poeti, scrittori, artisti, giornalisti e musicisti di tutto il mondo nel trattare in senso creativo le problematiche attuali, ha scopi culturali, educativi e sociali per costruire una catena senza fine che sensibilizzi l’opinione pubblica e le istituzioni.

Il progetto, con la comunicazione letteraria e artistica, come con altre discipline, intende parlare a più voci a tanti interlocutori, in particolare ai giovani, per costruire un’attitudine al dialogo interculturale e valorizzare i temi della Pace, della Giustizia, dell’Ambiente, approfondendo l’essenza delle problematicità attuali in una visione priva di barriere e logiche nazionali. L’associazione VerbumlandiArt sta consolidando il progetto, ogni anno sempre di più, con la Poesia, l’Arte, la Scrittura, la Musica, il Teatro, il Cinema, il Giornalismo, per unire poeti, artisti, giornalisti, musicisti, attori e registi, per costruire una civiltà del dialogo e della valorizzazione delle culture, nella solidarietà e nel rispetto reciproco.

VerbumlandiArt ha utilizzato come strumento di promozione e diffusione, a partire dal 2015, le sue numerose attività culturali, realizzando incontri, reading, raccolte tematiche e mostre con la partecipazione di poeti, scrittori e artisti nazionali ed internazionali. L’anno 2019 ha inaugurato la terza tappa del percorso progettuale con il tema della Giustizia, nei suoi diversi aspetti. C’è un grande desiderio, nelle società, di superare le ingiustizie, di vivere nella concordia, che si realizza quando la verità non sia offuscata dalla menzogna e quando ciascun cittadino può rendere il suo contributo al bene comune nella pienezza dei diritti e dei doveri. Questa IV edizione del Premio è dunque dedicata al tema della Giustizia ed ha visto una straordinaria partecipazione di voci poetiche dall’Italia e dal mondo (Serbia, Montenegro, Romania, Germania, Israele, Egitto, Iraq, Kenia, Messico, Turchia, India, Russia, Pakistan, Filippine).

Prestigiosa la Giuria del Premio, composta da Massimo Enrico Milone, direttore di Rai Vaticano (Presidente onorario), Tiziana Grassi, giornalista e scrittrice (Presidente), Pierfranco Bruni, scrittore e giornalista, Annella Prisco, scrittrice, Goffredo Palmerini, giornalista e scrittore, Fiorella Franchini, giornalista e scrittrice, Cosimo Lorè, giurista e docente universitario, Franco Roberti, già Procuratore nazionale antimafia, Salvatore Mattia Giraldi, presidente della Federiciana Università Popolare di Cosenza, Mirjana Dobrilla, scrittrice e traduttrice, Antonietta Vaglio, traduttrice, Annalena Cimino, poetessa, Regina Resta, poetessa e presidente VerbumlandiArt.

Saranno Ospiti d’onore e riceveranno la Targa alla carriera Cinzia Baldazzi, scrittrice e critico letterario, Doriana Martini, avvocato penalista a Milano, Francesco Sidoti, criminologo e docente Università dell’Aquila, Gianni Maritati, giornalista Rai, Giuseppe Trieste, presidente Fiaba Onlus, Graziano Perria, vice questore Polizia di Stato, Maria De Giovanni, giornalista e presidente Sunrise Onlus di Lecce,  Otabek Akbarov, Ambasciatore Repubblica dell’Uzbekistan, Paolo Pagliaro, editore Telerama e presidente  Cuoreamico Onlus, Serafino Liberati, Gen. C.A. CC, direttore Centro Studi Alta Formazione per la Sicurezza, Sergio Camellini, poeta e psicoterapeuta.

Il Premio La Voce dei Poeti è stato e continua ad essere il veicolo portante dei valori di Pace e Giustizia nel mondo”, dichiara Regina Resta, presidente dell’associazione VerbumlandiArt. “Poeti, scrittori, artisti, attraverso la produzione di video-poesie, foto-poesie, opere d’arte unite a poesie, hanno avuto e continuano ad avere un ruolo significativo nello sensibilizzare i cittadini del mondo a vigilare sulla Pace e sull’Ambiente in cui vivono, perché il problema è di tutto il pianeta. Per raggiungere la Pace globale – aggiunge la presidente Restal’umanità deve riuscire a scardinare l’indifferenza dei più e deve superare la filosofia del “carpe diem”, impegnandosi a scuotere le coscienze affinché non vi siano mai più emergenze e l’uomo impari a convivere in armonia con la terra in cui vive senza danneggiarla, ma valorizzandone ogni suo aspetto. VerbumlandiArt, con l’ausilio di esperti prestigiosi, ha realizzato la IV edizione del Premio a Roma, concentrando forze, intelletti e artisti, provenienti da tutta Italia e da molti Paesi del mondo, in un contesto prestigioso come la sede centrale della Società Dante Alighieri. Non solo poesia dunque, ma una sinergia e sinestesia tra arte, pittura, fotografia, musica, tutte espressioni che rappresentano emozioni dell’anima, sentimento, che si compendiano vicendevolmente: parola e immagine insomma. L’artista parla di sé con le sue opere, la poesia interpreta con la sua libertà di espressione, narrando tutto ciò che riesce a vedere nelle immagini. Voglio infine esprimere gratitudine alla Dante – conclude Regina Resta – per averci dato accoglienza e l’onore di tenere la cerimonia di premiazione nella splendida Sala del Primaticcio. Un grazie di cuore al Segretario Generale della Dante, Alessandro Masi, e al Presidente Andrea Riccardi”.

Di grande qualità gli elaborati in concorso – un numero assai rilevante – che hanno impegnato la Giuria in un immane lavoro per selezionare le opere vincitrici, destinate al podio nelle varie sezioni del Premio (in lingua italiana: Video-poesia, Foto-poesia, Poesia, Racconto, Saggio, Libri editi, Libri editi stranieri in italiano; in lingua straniera: Poesia, Video-poesia, Foto-poesia, Racconto), come pure quelle da insignire con riconoscimenti speciali e menzioni d’onore. Qui di seguito, per le diverse sezioni del Premio, i primi tre classificati, gli insigniti di riconoscimenti speciali e le menzioni d’onore.

***

VINCITORI ED INSIGNITI DEL PREMIO “LA VOCE DEI POETI” 2019

VIDEOPOESIA SEZ.A

PREMIO SPECIALE DELLA CRITICA: Io sono un bambino liberoCESARE NATALE e DANIELA LELLI

PODIO

1. ALFONSO GARGANO – Sposa bambina; 2. LORIS AVELLA Perdono; 3. DOMENICO RUGGIERO Contro le disuguaglianze.

FOTOPOESIA SEZ.B

PODIO
1. LAURA MARGHERITA VOLANTEDonna; 2. ELVIO ANGELETTIStracci di Natale; 3. VINCENZO ROSSANODov’è mio figlio.

MENZIONE D’ONORE

ROBERTO ROSSISia la pace la nostra stella; MARCO PERNAVorrei saper sognare; RICCARDO TIBERINotte infinita; PASQUINA FILOMENANude emozioni;  

POESIA IN LINGUA ITALIANA SEZ.C

PODIO
1. ROBERTA MENICONZILa pace è; 2. MARCO VAIRAVeste rossa; 3. ROSARIA LO BONOAnima bianca.

PREMIO DELLA CRITICA

ESTELA SOAMIE noi; VALERIO DI PAOLO27 Gennaio.

PREMIO VERBUMLANDIART

ANNAMARIA DEODATOBacha-baziLIDIA APALa stessa stella; VITO ADAMOEssere umani.

PREMIO DEL PRESIDENTE DI GIURIA

MARIA ANTONIETTA SANSALONEAd ogni tempo un passo; MANUELA DI MARTINOSogno di un soldato; NADIA PASCUCCILa storia siamo noi.

MENZIONE D’ONORE

ALFONSO OTTOMANAGiustizia; ANTONIO CORBOSperanzaAUGUSTA TOMASSINIGocce di luce; FAUSTO MARSEGLIA – Tu… terrorista; FRANCA MUCCIANTEPartita a scacchi; FRANCESCO EPICOCOLe ingiustizie del mondo e…; GIOVANNA AZZARONEGiustizia; GIOVANNI MALAMBRÌL’alba dei papaveri rossi; GIUSEPPE MILELLAInnocenza violata; MICHELE IZZOLa fragilità della bellezza; TINA FERRERIDouma, 7 aprile 2018. Siria che muori; RITA MUSCARDINTrema il mare sul cuore dei morti; SILVANA STREMIZ & ROBERTO COLONNELLINon c’è pace senza giustizia; UMBERTO COROApi senza aliVITTORIA CASOFratelli.


RACCONTO SEZ. D

PREMIO ASSOLUTO
MARIKA STAPANEPrendimi per mano

PODIO
1. CARLO SIMONELLI Viaggio a Bodrum; 2. BRUNO PEZZELLAZoppo; 3. PIETRO CASELLADue sillabe; Ex-aequo ESMERALDA CUSTODEStoria di ordinaria quotidianità.

SAGGIO SEZ. E

PREMIO ASSOLUTO
ANITA NAPOLITANO – L’infanticidio: breve excursus s’un crimine antico.

LIBRI EDITI SEZ. F

PODIO
1. MONICA FLORIOAcque torbide (Elison Publishing); 2. SALVATORE LA MOGLIEHanno rapito Moro (Ed. Macabor); 3. ALESSANDRO PUGIL’origine del male (Ctleditore Livorno).

MENZIONE D’ONORE

ANTONELLA TAMIANOCome frammenti di stelle (Ed.CentoAutori); UMBERTO DONATO DI PIETROIl senso della vita Giulia (Yucaprint); FABIO SQUEOI poeti navigano sul viale (Ed. Le Mezzelane).

LIBRI EDITI – STRANIERI, IN ITALIANO

PREMIO SPECIALE AUTORI STRANIERI IN ITALIANO.
POESIA: HILAL KARAHANAngoli della notte (Traduzione di Claudia Piccinno, Ed.Il Cuscino di Stelle);  

PROSA: MISK HAMIDL’albero del Popolo (Libellula Edizioni)

PREMIO SPECIALE DELLA CRITICA: Per l’impegno, l’attività e la testimonianza autentica con lo sguardo profondo all’impegno civile.
ANNA SILVIA ANGELINILa violenza declinata (Ed. Bertoni); PAOLO MIGGIANONAK13314 Le strade della Méhari di Giancarlo Siani (Alessandro Polidoro Editore).

PREMIO VERBUMLANDIART: Per la ricerca della verità e della giustizia negli infernali meccanismi burocratici e corporativi, al limite della legalità, della Giustizia stessa.
MARIA VITTORIA PICHICome una lama (Ventura Edizioni); FRANCESCO GEMITOLa rabbia e l’amore (Il Quaderno Edizioni);
GRAZIA BUSCAGLIARosso come la neve (L’Infernale Edizioni).

SEZIONE AUTORI STRANIERI


SERBIA
POESIA – POEZIJA
1. MILOŠ MARJANOVIĆČovek sam; 2. LJUBODRAG OBRADOVIĆJasnoca; 3. LJILJANA FILIPOVIĆ OKIČIĆ
Nemoj; ex aequo3. JASNA KOSANOVIĆ – Moralne sramote.

ATTESTATO DI MERITO PER LA PRODUZIONE LETTERARIA

IBRAHIM DŽEMAILBogovi na lomaci; KEMAL LJEVAKOVIĆVjeruj; RUŽICA KIŠUR ČRLENECZabluda; SLAĐANA VULINLazni covece; SNEŽANA BIHLERDijagnoza; VESNA FOJKAR ĆIRIĆOna; VESNA MIŠKOVIĆJa sam talas kojeg nisi ubio; VLASTIMIR STANISAVLJEVIĆDrvo pokraj groba; ZORICA ĐUĐIĆ MITIĆKad pravda progovori.

FOTOPOESIA – FOTOPOEZIJA

1. MILOŠ IVETIĆMiholjdan; 2. LJILJANA KARANOVIĆSarajevski Romeo i Julija; 3. NEDA ĆULETASanjam bolji svijet.

ATTESTATO PER MERITO POETICO – DIPLOMA ZA POETSKU ZASLUGU

1. ZANA BOŠKOVIĆ COVENIstina

VIDEOPOESIA – VIDEOPOEZIJA

1. STEFAN LAZAREVIĆAd adamo; 2. RADA NESTOROVOsmi dan; 3. VELIKA TOMIĆNocu te ne sanjam

RACCONTO – PRIČA

1. DIJANA TOŠIĆNe ruzi me majko; 2. MILE LISICAMajka; 3. LJILJANA CRNIĆNovi momak

SERBIA
TYRAN PRIZREN SPAHIUMyanmars around the World! (Kosovo)

MONTENEGRO 
GORDANA SARIC

ROMANIA
1.LILIANA LICIUDestarare; 2.ANGI MELANIA CRISTEAInfanzia; 3. CORINA JUNGHIATUIl rituale di un’alba

GERMANIA
SATIS SHROFF – The Promise 1945

KOSOVO
TYRAN PRIZREN SPAHIUMyanmars around the World!

ISRAELE 
MARIANA QUNBARPoezijom kao macem

EGITTO
GEORGE ONSYQuando scrivo in italiano

IRAQ
SABAH AL-ZUBEIDISvece za nastradale nevine; HUSSEIN NHABAPeace of the flover girl;

KENIA
HILLARY MAINGANo justice

MÉSSICO
MIGUEL ANGEL ACOSTA LARAComo una rosa en el desierto

TURCHIA
SERPIL DEVRIMLo stesso

INDIA

JERNAIL SINGH ANAND – Religion Mongering; SUNIL SHARMA – Death to the female

RUSSIA
VYACHESLAV KUPRIYANOV – Appel

PAKISTAN
MUHAMMAD SHANAZAR – Silence weeps and wails

FILIPPINE
CAROLINE NAZARENOMortifico (A tribute to a killed innocent)

La Catena della Pace

L’associazione VerbumlandiArt, ha realizzato il Progetto “Costruiamo la Catena della Pace, della difesa dell’Ambiente, della Giustizia con la Poesia, l’Arte, la Scrittura, la Musica, il Teatro, il Cinema, il Giornalismo” per unire poeti, artisti, musicisti, attori/ci, giornalisti, registi di tutto il mondo per costruire una civiltà dell’amore, un progetto che ha cercato di diffondere e farsi portavoce dei valori culturali delle varie nazioni, a sentimenti di collaborazione e di solidarietà che, pur nel rispetto della propria identità etnica e culturale, possono nascere soltanto dall’empatia con ciò che è diverso e dal confronto con l’altro. Abbiamo dimostrato che si può parlare di questi temi scottanti con il linguaggio della poesia e di tutte le arti, diretto e immediato che diventa un modo per migliorare la convivenza democratica a tutti i livelli sociali. Il Progetto aveva scopi educativi e sociali, riuscire a raccogliere poesie, racconti, opere d’arte, musiche, articoli, corti, per costruire una catena senza fine che sensibilizzasse l’opinione collettiva e chi governa.
L’Associazione per realizzare il Progetto ha utilizzato come strumento di diffusione ogni evento realizzato a partire dall’anno 2015, sviluppando incontri, reading, raccolte tematiche e mostre con la partecipazione di poeti, scrittori e artisti nazionali ed internazionali, l’anno 2019 ha inaugurato la terza tappa del percorso progettuale con il tema della giustizia, approfondendo soprattutto quelle che sono le criticità legate alle barriere architettoniche e culturali nei confronti dei disabili e dell’altro diverso da noi, considerato come tale per pregiudizio e non conoscenza, con un’attenzione anche a tutte le Vittime della giustizia, per troppa burocrazia e un sistema giudiziario lento e faraginoso.
Quanta gente cerca giustizia, pace, libertà, solidarietà! 
Per gettare le fondamenta di una giustizia il nostro primo compito è riscoprirci popolo, passando dal “non mi riguarda” al “mi preoccupo dell’altro” perciò serve l’impegno per una rivoluzione relazionale che ci permetta di riscoprire l’appartenenza a un comune destino. 
C’è un grande desiderio del vivere pacifico che nasce dal superamento delle ingiustizie, del vivere nella concordia che si realizzi quando la verità non sia offuscata da ideologie o menzogne e anche un’emergenza nella difesa dell’Ambiente che è anch’essa un tema di giustizia che riguarda tutti.
Abbiamo cercato tutti insieme di amplificare questo processo di comunicazione letteraria e artistica, come con altre discipline, e parlare a più voci a tanti interlocutori, in particolare ai giovani, soprattutto per costruire un’attitudine al dialogo interculturale e valorizzare i temi della Pace, della Giustizia, approfondendo l’essenza delle problematicità attuali. Insomma, un impegno poliforme per essere portavoci di messaggi universali con il linguaggio artistico, letterario, musicale, sicuramente più immediato e comprensibile.
La IV Edizione del Premio Internazionale “La Voce dei Poeti” ha inteso:

• far conoscere le esigenze di giustizia e pace nelle varie situazioni in cui viviamo.
• promuovere nuovi stili di vita.
• sensibilizzare ad una cittadinanza mondiale e ai problemi del pianeta.

Un mondo pacificato, formato da società inclusive, in cui tutti abbiano uguali diritti e ugual accesso alla giustizia, con istituzioni governative efficienti ed efficaci, raggiungere una pace mondiale, eliminando i conflitti, combattendo il terrorismo e riducendo la criminalità ad ogni livello, è indispensabile per permettere uno sviluppo sostenibile che includa tutti. 
Ma si tratta di un obiettivo difficile da raggiungere: uno dei principali ostacoli è la corruzione. La violenza, l’ingiustizia e l’insicurezza possono essere presenti anche dove non sono in atto conflitti e nei Paesi più avanzati…lavoriamo insieme per 
• l’eguaglianza: società del diritto eguale tra le differenze (a partire dalla differenza tra maschile e femminile);
• la nonviolenza;
GRAZIE A QUANTI HANNO COLLABORATO PER IL SUCCESSO DEL PROGETTO. 
Con questa edizione si chiude il Progetto.

VINCITORI PREMIO “LA VOCE DEI POETI” ROMA 31 MAGGIO 2019

Premio “LA VOCE DEI POETI” 2019 realizzato dall’Associazione VERBUMLANDIART (Presidente Regina Resta) in collaborazione con il Centro Studi Michele Prisco,(Vice Presidente: Annella Prisco) http://www.centrostudimicheleprisco.com/ l’Universita’ Popolare FEDERICIANA (Presidente Salvatore Maria Mattia Giraldi) https://www.unifeder.it/, l’Associazione Sunrise Onlus (Presidente Maria De Giovanni) http://www.salentodonna.it/sunrise-onlus/,
l’Associazione FIABA Onlus (Presidente Giuseppe Trieste) e Anna Silvia Angelini, organizzatrice eventi, comunica i risultati finali:

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE SI SVOLGERA’ NELLA SALA CONVEGNI DELLA SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI IN PIAZZA DI FIRENZE, 27, ROMA ALLE ORE 16.30.

SI ACCEDE PER INVITO SCRITTO.

VINCITORI PREMIO “LA VOCE DEI POETI” ROMA 31 MAGGIO 2019

La valutazione delle opere in concorso è stata effettuata in forma anonima

I componenti di Giuria hanno valutato individualmente tutte le opere assegnate, dopo una  preventiva valutazione di merito al fine di una preselezione degli elaborati propedeutica al giudizio finale,  e  attribuito un  punteggio sulla base dei seguenti fattori di valutazione:

•     Attinenza al tema 

•     Forma – Competenza linguistica e Correttezza formale (uso corretto della lingua)

Rispondenza ai requisiti tecnici previsti dal bando di concorso Analisi sintattico – grammaticale

•     Contenuto – Originalità del contenuto ed elaborazione del contenuto.  

•     Comunicazione – Capacità di trasmettere emozioni ed originalità espressiva. Efficacia del messaggio ed emozioni suscitate. La poesia dovrà saper evocare immagini e suscitare emozioni

•     Ritmo e Musicalità Si cercheranno sonorità e ritmo nei versi.

Successivamente, la segreteria ha predisposto le graduatorie provvisorie, attribuendo ad ogni opera un punteggio espresso in decimi (con estensione alla prima cifra decimale).

La giuria ha inoltre avuto la facoltà di attribuire premi speciali per il livello qualitativo complessivamente molto elevato, ad opere che, pur avendo una valutazione eccellente, non sono rientrate nel podio per decimi di differenza.

GIURIA:

MASSIMO ENRICO MILONE– PRESIDENTE ONORARIO – DIRETTORE RAI VATICANO

TIZIANA GRASSI – PRESIDENTE DI GIURIA – GIORNALISTA

PIERFRANCO BRUNI – SCRITTORE, POETA, GIORNALISTA

ANNELLA PRISCO – SCRITTRICE, VPRESIDENTE CENTRO STUDI MICHELE PRISCO, FUNZIONARIO REGIONE CAMPANIA

GOFFREDO PALMERINI – GIORNALISTA E SCRITTORE

FRANCO ROBERTI – ASSESSORE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA CAMPANIA, EX PROCURATORE NAZIONALE ANTIMAFIA ED ANTI TERRORISMO

FIORELLA FRANCHINI – GIORNALISTA, SCRITTRICE

COSIMO LORE’ – SCIENZE FORENSE SIENA

SALVATORE MATTIA MARIA GIRALDI – PRESIDENTE FEDERICIANA UNIVERSITÀ POPOLARE

MIRJANA DOBRILLA – SCRITTRICE, POETESSA, TRADUTTRICE

ANTONIETTA VAGLIO – TRADUTTRICE

ANNALENA CIMINO – POETESSA

REGINA RESTA – PRESIDENTE VERBUMLANDIART

Sala Convegni Società Dante Alighieri Roma

VIDEOPOESIA E FOTOPOESIA

PREMIO SPECIALE DELLA CRITICA

IO SONO UN BAMBINO LIBERO – CESARE NATALE E DANIELA LELLI

PODIO

  1. SPOSA BAMBINA – ALFONSO GARGANO
  2. PERDONO – LORIS AVELLA
  3. CONTRO LE DISEGUAGLIANZE – DOMENICO RUGGIERO

FOTOPOESIA PODIO

  1. DONNA – LAURA MARGHERITA VOLANTE
  2. STRACCI DI NATALE – ELVIO ANGELETTI
  3. DOV’E’ MIO FIGLIO – VINCENZO ROSSANO

MENZIONE D’ONORE

SIA LA PACE LA NOSTRA STELLA – ROBERTO ROSSI

VORREI SAPER SOGNARE – MARCO PERNA

NOTTE INFINITA – RICCARDO TIBERI

NUDE EMOZIONI – PASQUINA FILOMENA

SEZ.C POESIA IN LINGUA ITALIANA

PODIO

  1. LA PACE È – ROBERTA MENICONZI
  2. VESTE ROSSA – MARCO VAIRA
  3. ANIMA BIANCA – ROSARIA LO BONO

PREMIO DELLA CRITICA

ESTELA SOAMI – E NOI 

VALERIO DI PAOLO –  27 GENNAIO …

PREMIO VERBUMLANDIART

ANNAMARIA DEODATO – BACHA-BAZI

LIDIA APA – LA STESSA STELLA

VITO ADAMO – ESSERE UMANI

PREMIO DEL PRESIDENTE DI GIURIA

MARIA ANTONIETTA SANSALONE – AD OGNI TEMPO UN PASSO

MANUELA DI MARTINO – SOGNO DI UN SOLDATO

NADIA PASCUCCI – LA STORIA SIAMO NOI 

MENZIONE D’ONORE

ALFONSO OTTOMANA – GIUSTIZIA

ANTONIO CORBO – SPERANZA

AUGUSTA TOMASSINI – GOCCE DI LUCE

FAUSTO MARSEGLIA – TU… TERRORISTA

FRANCA MUCCIANTE – PARTITA A SCACCHI

FRANCESCO EPICOCO – LE INGIUSTIZIE DEL MONDO E…

GIOVANNA AZZARONE – G I U S T I Z I A 

GIOVANNI MALAMBRÌ – L’ALBA DEI PAPAVERI ROSSI

GIUSEPPE MILELLA – INNOCENZA VIOLATA

MICHELE IZZO – LA FRAGILITÀ DELLA BELLEZZA

NINO TIBERIO – DOUMA, 7 APRILE 2018.  SIRIA CHE MUORI

RITA MUSCARDIN – TREMA IL MARE SUL CUORE DEI MORTI

SILVANA STREMIZ & ROBERTO COLONNELLI – NON C’E’ PACE SENZA GIUSTIZIA

UMBERTO CORO – API SENZA ALI

VITTORIA CASO – FRATELLI

RACCONTO SEZ. D

PREMIO ASSOLUTO

MARIKA STAPANE – PRENDIMI PER MANO   

PODIO

  1. CARLO SIMONELLI – VIAGGIO A BODRUM  
  2.  BRUNO PEZZELLA –  ZOPPO
  3. PIETRO CASELLA – DUE SILLABE 

Ex-equo  

ESMERALDA CUSTODE – STORIA DI ORDINARIA QUOTIDIANITÀ 

SAGGIO SEZ. E

PREMIO ASSOLUTO

ANITA NAPOLITANO – L’INFANTICIDIO: BREVE EXCURSUS S’UN CRIMINE ANTICO     

LIBRI EDITI SEZ. F

PODIO

  1. MONICA FLORIO – Acque Torbide (Elison Publishing)
  2. SALVATORE LA MOGLIE – Hanno Rapito Moro (Macabor Ed.)
  3. ALESSANDRO PUGI – L’origine Del Male (Ctleditore Livorno)

MENZIONE D’ONORE

ANTONELLA TAMIANO – Come Frammenti Di Stelle  (CentoAutori Ed.))

UMBERTO DONATO DI PIETRO –Il senso della vita Giulia (Yucaprint)

FABIO SQUEO – I poeti navigano sul viale (Ed. Le Mezzelane)

LIBRI EDITI STRANIERI IN ITALIANO

PREMIO SPECIALE

POESIA: HILAL KARAHAN – Angoli della notte (Traduzione di Claudia Piccinno)(Il Cuscino di Stelle)

PROSA: MISK HAMID – L’albero del Popolo (Libellula Edizioni)

PREMIO SPECIALE DELLA CRITICA

PER L’IMPEGNO, L’ATTIVITA’ E LA TESTIMONIANZA AUTENTICA CON LO SGUARDO PROFONDO ALL’IMPEGNO CIVILE.

  • ANNA SILVIA ANGELINI – La Violenza Declinata. (Bertoni Ed.)
  • PAOLO MIGGIANO – NAK13314 Le strade della Méhari di Giancarlo Siani. (Alessandro Polidoro Editore)

PREMIO VERBUMLANDIART

PER LA RICERCA ACCURATA DELLA VERITA’ E DELLA GIUSTIZIA NEGLI INFERNALI MECCANISMI BUROCRATICI E CORPORATIVI AL LIMITE DELLA LEGALITÀ DELLA GIUSTIZIA STESSA.

  • MARIA VITTORIA PICHI – Come una lama. (Ventura Edizioni)
  • FRANCESCO GEMITO – La rabbia e l’amore. (Il Quaderno Edizioni)
  • GRAZIA BUSCAGLIA BONASSO – Rosso Come La Neve (L’Infernale Edizioni)

VINCITORI PREMIO “LA VOCE DEI POETI” ROMA 31 MAGGIO 2019 SCUOLE E MINORI

1° PREMIO D’ONORE alunni della VE- Scuola Primaria I.C.Onorato Fava –Napoli
VIDEOPOESIA “NASCERE A COLORI” 
Insegnante riferente: ELENA VARRIALE

1° PREMIO D’ONORE Scuola Media
FOTOPOESIA ” FORZA DI…” Chiara Anna Maria De Donatis 
II C- Scuola Media, Ist. Comp. Italo Calvino Alliste (Le)

1°PREMIO D’ONORE “IST.TECNICO ECONOMICO “COSTA”-LECCE”
SAGGIO “INGIUSTIZIE”Giulio Raganato classe 2^

1° PREMIO D’ONORE Liceo Scientifico e Linguistico “A.Vallone”
RACCONTO “UNA NUVOLA LIBERA” Benedetta Bello classe 3^ D.
Dirigente Scolastico
Maria Rosaria Bottazzo

SEZIONE AUTORI STRANIERI

POETI STRANIERI:

SERBIA

POESIA – POEZIJA:

1. MILOŠ MARJANOVIĆ

    ČOVEK SAM

2. LJUBODRAG OBRADOVIĆ

    JASNOĆA

3. LJILJANA FILIPOVIĆ JOKIČIĆ

    NEMOJ

 3. JASNA KOSANOVIĆ

    MORALNE SRAMOTE

ATTESTATO DI MERITO PER LA PRODUZIONE LETTERARIA

NAGRADA ZA ZASLUGE NA POLJU KNJIŽEVNOG STVARALAŠTVA

IBRAHIM DŽEMAIL – BOGOVI NA LOMAČI

KEMAL LJEVAKOVIĆ – VJERUJ

RUŽICA KIŠUR ČRLENEC – ZABLUDA

SLAĐANA VULIN – LAŽNI ČOVEČE

SNEŽANA BIHLER – DIJAGNOZA

VESNA FOJKAR ĆIRIĆ – ONA

VESNA MIŠKOVIĆ – JA SAM TALAS KOJEG NISI UBIO

VLASTIMIR STANISAVLJEVIĆ – DRVO POKRAJ GROBA

ZORICA ĐUĐIĆ MITIĆ – KAD PRAVDA PROGOVORI

FOTOPOESIA- FOTOPOEZIJA:

1. MILOŠ IVETIĆ

    MIHOLJDAN

2. LJILJANA KARANOVIĆ

    SARAJEVSKI  ROMEO I JULIJA

3. NEDA ĆULETA

SANJAM BOLJI SVIJET

ATTESTATO PER MERITO POETICO

DIPLOMA ZA POETSKU ZASLUGU

  1. ZANA BOŠKOVIĆ COVEN – ISTINA

VIDEOPOESIA – VIDEOPOEZIJA:

1. STEFAN LAZAREVIĆ

    AD ADAMO

2. RADA NESTOROV

    OSMI DAN

3. VELIKA TOMIĆ

    NOĆU TE NE SANJAM

RACCONTO – PRIČA:

1. DIJANA TOŠIĆ

    NE RUŽI ME MAJKO

2. MILE LISICA

    MAJKA

3. LJILJANA CRNIĆ

    NOVI MOMAK

ROMANIA

1.LILIANA LICIU

DESȚĂRARE

2.ANGI MELANIA CRISTEA

   INFANZIA

3. CORINA JUNGHIATU

   IL RITUALE DI UN ALBA

GERMANIA

SATIS SHROFF

THE PROMISE 1945                                                         

KOSSOVO

TYRAN PRIZREN SPAHIU

MYANMARS AROUND THE WORLD!

ISRAEL

MARIANA QUNBAR

POEZIJOM KAO MAČEM

EGITTO

GEORGE ONSY

QUANDO SCRIVO IN ITALIANO

(SCRIVENDO IN ITALIANO)

IRAQ

  • SABAH AL-ZUBEIDI

SVEĆE ZA NASTRADALE NEVINE

  • HUSSEIN NHABA

PEACE OF THE FLOVER GIRL

KENIA

HILLARY MAINGA

NO JUSTICE

MÉXICO

MIGUEL ANGEL ACOSTA LARA

COMO UNA ROSA EN EL DESIERTO

(FEMICIDIO)

TURCHIA

SERPIL DEVRIM

LO STESSO

INDIA PUNJAB

DR. JERNAIL SINGH ANAND

RELIGION MONGERING

MUMBAI-INDIA

SUNIL SHARMA

DEATH TO THE FEMALE

RUSSIA

VYACHESLAV KUPRIYANOV

APPEL

PAKISTAN

MUHAMMAD SHANAZAR

SILENCE WEEPS AND WAILS

PHILIPPINE

CAROLINE NAZARENO

MORTIFICO

(A TRIBUTE TO A KILLED INNOCENT)

 

I NOSTRI SPONSOR:

IV Edizione 2019 del premio “LA VOCE DEI POETI” inserita nel Progetto “LA CATENA DELLA PACE E DELLA GIUSTIZIA” – Regolamento

L’Associazione VERBUMLANDIART (Presidente Regina Resta) in collaborazione con il Centro Studi Michele Prisco,(Vice Presidente: Annella PriscoSaggiomo) http://www.centrostudimicheleprisco.com/ l’Associazione FIABA Onlus (Presidente Giuseppe Trieste) http://www.fiaba.org/chi-siamo/, l’Universita’ Popolare FEDERICIANA (Presidente Salvatore Maria Mattia Giraldi)https://www.unifeder.it/, l’Associazione Sunrise Onlus (Presidente Maria De Giovanni) http://www.salentodonna.it/sunrise-onlus/
indice la IV Edizione 2019 del premio “LA VOCE DEI POETI” inserita nel Progetto 
“LA CATENA DELLA PACE E DELLA GIUSTIZIA” (III Tappa), per dar vita a nuove forme e nuovi approdi artistici attraverso la parola poetica e il suo rapporto con l’immagine in movimento, arricchite da suoni e/o parole recitate e foto con poesia.

R E G O L A M E N T O
1. Al Premio Internazionale “La voce dei Poeti” possono partecipare tutti gli autori italiani e stranieri 
2. Il Premio prevede 6 sezioni a tema:
“TUTTI INSIEME PER LA PACE E LA GIUSTIZIA”
• A-VIDEOPOESIA: Tema “ABBATTIAMO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE E CULTURALI” Per partecipare alla videopoesia occorre un video che sia attinente al tema proposto, inviare anche il testo della poesia del video in word. Non sono ammessi pdf. Il video deve essere della durata max di 5 minuti, potrà essere realizzato in formato: .avi / mpeg (1-2-4) / .mov / flv /wmv su supporto mini dv / dvd / cd-r. Scrivere che l’opera è frutto del proprio ingegno, per i diritti d’autore.

• B-FOTO POESIA: Tema “NON C’È PACE SENZA GIUSTIZIA” (massimo 2 poesie) da inserire sovrapposta o a lato ad una immagine a colori o in bianco e nero. Aggiungere in wordTimes New Roman 12 anche il testo della poesia.
• C-POESIA a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. ) – Inviare 2 poesie, massimo 40 righi, in word Times New Roman 12.
• D. RACCONTO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. ) un racconto di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
• E. SAGGIO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.) di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
• F. LIBRI EDITI: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.). Due libri vanno spediti a Verbumlandiart Via Raffaele Vaglio, 15 – 73044 Galatone (Lecce)

Le poesie, i racconti, i saggi sono considerati validi se inediti e non premiati in altri concorsi.
Non sono ammessi contenuti: razzisti, diffamatori, offensivi della dignità altrui, con riferimenti politici, oppure erotici.
• La partecipazione al Premio è di Euro 15,00 a sezione.
• La partecipazione per le SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO E GLI AUTORI STRANIERI È GRATUITA.
• I minorenni partecipano a titolo gratuito.
• L’autore deve inviare entro il 31 Marzo 2019 (farà fede la data di spedizione) le poesie, i racconti, i saggi, i libri, i video con le schede compilate, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del Premio e la pubblicazione stessa. 

Il materiale dovrà essere inviato via email all’indirizzo:verbumlandiart2@gmail.com con l’indicazione PREMIO INTERNAZIONALE “La Voce dei Poeti” 2019, insieme alla ricevuta di versamento delle spese di segreteria.
• La quota di iscrizione come contributo volontario di segreteria può essere versata:
su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt”
op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095
Causale: contributo volontario spese di segreteria “LA VOCE DEI POETI” 2019
La premiazione avverrà a ROMA, data e luogo da definire
PREMI:
1° CLASSIFICATO EURO TARGA + Premio sponsor
2° CLASSIFICATO TARGA E PERGAMENA
3° CLASSIFICATO COPPA E PERGAMENA
MENZIONI MEDAGLIA E PERGAMENA
• I premi saranno dati al momento della premiazione.
A tutti i partecipanti verranno fornite con debito preavviso tutte le informazioni inerenti la data e al luogo di premiazione. I vincitori sono tenuti a presenziare alla cerimonia per ritirare il premio; qualora non possano intervenire hanno facoltà di inviare un delegato solo con delega scritta inviata per e-mail all’associazione entro una settimana prima dalla cerimonia di premiazione all’indirizzo verbumlandiart2@gmail.com
• NOMI DEI COMPONENTI DELLA GIURIA:
• MASSIMO ENRICO MILONE- PRESIDENTE ONORARIO – Direttore Radio Vaticano
• TIZIANA GRASSI Presidente di Giuria – Giornalista
• PIERFRANCO BRUNI – Scrittore, Poeta, Giornalista
• ANNELLA PRISCO – Scrittrice, VPresidente Centro Studi Michele Prisco
• GOFFREDO PALMERINI – Giornalista e Scrittore
• FRANCO ROBERTI Assessore della Giunta Regionale della Campania, ex procuratore nazionale antimafia ed antiterrorismo“
• FIORELLA FRANCHINI – Giornalista, scrittrice
• COSIMO LORE’ – Docente Universitario di Medicina Legale e Criminologo
• SALVATORE MATTIA MARIA GIRALDI – Presidente Federiciana Università Popolare
IL GIUDIZIO DELLA GIURIA È INSINDACABILE E INAPPELLABILE: ALLA GIURIA È RISERVATA LA FACOLTÀ DI ESCLUDERE DAL CONCORSO LE OPERE NON CONFORMI AL PRESENTE REGOLAMENTO O IN EVIDENTE CONTRASTO CON LO SPIRITO DELLO STESSO.
• L’invito ufficiale alla cerimonia di premiazione non dà diritto al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno per nessuno, compreso i soci.
• Sarà realizzata un’antologia con le opere premiate
• Con la partecipazione al concorso gli interessati autorizzano l’organizzazione all’utilizzo e al trattamento dei loro dati personali ai fini dello svolgimento del concorso stesso e alla realizzazione di un’antologia o catalogo.
OSPITI D’ONORE:
• FRANCESCO SIDOTI Insegna criminologia nell’Università di L’Aquila; è uno specialista di intelligence e di devianza
• GIUSEPPE TRIESTE Presidente di FIABA Onlus
• SERAFINO LIBERATI Gen. C.A. CC Direttore Centro Studi di Alta Formazione per la Sicurezza
• CINZIA BALDAZZI, scrittrice, critico letterario
• SERGIO CAMELLINI, poeta, psicoterapeuta.
. DORIANA MARTINI, avvocato penalista
. GRAZIANO PERRIA vice questore aggiunto della Polizia di Stato,dirigente della divisione anticrimine della Questura di Treviso.

Per ogni altra ulteriore ed eventuale informazione inviare una e-mail a
verbumlandiart2@gmail.com
oppure telefonare al numero 338 6341006
SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

IV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE “LA VOCE DEI POETI” –2019
Nome/Cognome ____________________________________________________________
Nato/a____________________________________________________________________
il__________________________Residente_________________________________________
in via __________________________________________________________________
Città________________________________________Cap._________________________
Provincia___________________Tel./Cell_______________________________________
E-mail _______________________________
Partecipo alla/e sezione/i:
o A _________________________________________________________________
o B _________________________________________________________________
o C 1)________________________________________________________________
2)________________________________________________________________
o D__________________________________________________________________
o E___________________________________________________________________
o F___________________________________________________________________
Per la sezione A specificare il titolo della video-poesia e di eventuali nomi di regista, musiche e voce recitante.
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
Data_________________ Firma
DICHIARAZIONE PER I PARTECIPANTI DI TUTTE LE SEZIONI
□ Dichiaro che i testi presentati sono frutto del mio ingegno. Dichiaro, pertanto, che essi non sono soggetti a D.A. (Diritti d’Autore) in quanto non ripresi da testi coperti da tutela di cui alla L. 22/04/41 n°633 e successive modificazioni e integrazioni.
□ Autorizzo l’Associazione Culturale Internazionale Verbumlandiart (Galatone), organizzatrice di questo Premio, a pubblicare in cartaceo i miei testi all’interno dell’opera antologica del Premio senza nulla avere a pretendere né ora né in futuro.
□ Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018) allo scopo del concorso in oggetto e per le iniziativa organizzate dalla Associazione Verbumlandiart.
□ Sono a piena conoscenza delle responsabilità penali previste per le dichiarazioni false, secondo l’art. 76 del D.P.R. 445/2000.

Data_____________________________________ Firma

DICHIARAZIONE PER PARTECIPANTI ALLA SEZIONE A
□ Dichiaro, sotto la mia unica responsabilità, di aver fatto uso, nell’elaborazione della video-poesia di immagini/video/suoni di mia proprietà o di dominio pubblico o, laddove abbia usufruito di materiali di terzi, di aver provveduto a richiedere relativa liberatoria degli autori per l’autorizzazione a usarli nell’ elaborazione del video, sollevando l’Organizzazione da qualsiasi disputa possa nascere in merito all’attribuzione di paternità dei componenti della video-poesia.

Data___________________ Firma

MODULO PER MINORENNI LIBERATORIA Partecipante minorenne:

Nome___________________________________________________________________________
Cognome________________________________________________________________________
Nato/a a ________________________________________________________________________
il _______________________________________________________________________________
Residente in______________________________________________________________________
Via_________________________________________________N°Civico_____________________
Città________________________________________________Prov.________Cap.____________

AUTORIZZAZIONE DI UN GENITORE IO SOTTOSCRITTO/A:

Nome__________________________________________________________________________
Cognome_______________________________________________________________________
Padre/Madre di _________________________________________________________________

AUTORIZZO Mio/a figlio/a a partecipare al Premio “La Voce dei Poeti” 2019 Verbumlandiart

Il minore ________________________________________________________________
Data_____________________
Firma del genitore _____________________________________
Liberatoria Privacy: Si autorizza il trattamento dei dati personali nel rispetto di quanto disposto dal (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018) in materia di tutela dei dati personali Firma del genitore__________________________________
DICHIARAZIONE LIBERATORIA Dichiaro di essere a conoscenza dei rischi connessi alla partecipazione del mio tutelato all’attività in questione. Con la sottoscrizione della presente dichiaro di voler liberare ed esonerare gli organizzatori da ogni e qualsiasi responsabilità civile e penale possa derivare al partecipante, anche a causa di infortuni o di danni a persone o cose verificatesi a proprio discapito o causati a terzi, impegnandomi a non esperire alcuna azione giudiziale o extragiudiziale e non elevare alcun tipo di denuncia nei confronti di chicchessia, e comunque a non sollevare alcuna eccezione riguardo alla organizzazione della suddetta attività e dei suoi rappresentanti
Firma del genitore______________________________ —

LA VOCE DEI POETI – ROMA 31 MAGGIO 2019

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” 2019 ROMA

Il premio “LA VOCE DEI POETI”, IV Edizione 2019, dell’Associazione VERBUMLANDIART, inserita nel Progetto: 

“LA CATENA DELLA PACE E DELLA GIUSTIZIA”(III Tappa), per dar vita a nuove forme e nuovi approdi artistici attraverso la parola poetica e il suo rapporto con l’immagine in movimento, arricchite da suoni e/o parole recitate e foto con poesia.

È PATROCINATO DALLA REGIONE LAZIO, DALLA CITTÀ DI ROMA, DALL’AMBASCIATA DELLA REPUBBLICA DELL’UZBEKISTAN, DALL’ASSOCIAZIONE FIABA ONLUS,  DALL’UNIVERSITA’ POPOLARE FEDERICIANA, DALL’ASSOCIAZIONE  AIDE NETTUNO-PROVINCIALE,

R E G O L A M E N T O

1. Al Premio Internazionale “La voce dei Poeti” possono partecipare tutti gli autori italiani e stranieri

2. Il Premio prevede 6 sezioni a tema:

“TUTTI INSIEME PER LA PACE E LA GIUSTIZIA”

  • A-VIDEOPOESIA: Tema “ABBATTIAMO LE BARRIERE ARCHITETTONICHE E CULTURALI”Per partecipare alla videopoesia occorre un video che sia attinente al tema proposto, inviare anche il testo della poesia del video in word. Non sono ammessi pdf.  Il video deve essere della durata max di 5 minuti, potrà essere realizzato in formato: .avi / mpeg (1-2-4) / .mov / flv /wmv su supporto mini dv / dvd / cd-r. Scrivere che l’opera è frutto del proprio ingegno, per i diritti d’autore.
  • B-FOTO POESIA: Tema “NON C’È PACE SENZA GIUSTIZIA” (massimo 2 poesie) da inserire sovrapposta o a lato ad una immagine a colori o in bianco e nero. Aggiungere in wordTimes New Roman 12 anche il testo della poesia.
  • C-POESIA a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. ) – Inviare 2 poesie, massimo 40 righi, in word Times New Roman 12.
  • D. RACCONTO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc. ) un racconto di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
  • E. SAGGIO: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.)  di lunghezza non superiore alle 3 cartelle editoriali (1800 BATTUTE)
  • F. LIBRI EDITI: a Tema (Le ingiustizie del Mondo di oggi: femminicidio, pedofilia, razzismo, bullismo, terrorismo, guerre di religione, intolleranza, danni all’ambiente, ecc.) 

Le opere sono considerate valide se inedite e non premiate in altri concorsi

Non sono ammessi contenuti: razzisti, diffamatori, offensivi della dignità altrui, con riferimenti politici, oppure erotici.

·       La partecipazione al Premio è di Euro 15,00 a sezione.

·       La partecipazione per le SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO E GLI AUTORI STRANIERI È GRATUITA.

·       I minorenni partecipano a titolo gratuito.

·       L’autore deve inviare entro il 31 Marzo 2019 (farà fede la data di spedizione) le poesie, i video, e le schede compilate, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del Premio e la pubblicazione stessa. Il materiale dovrà essere inviato via email all’indirizzo:verbumlandiart2@gmail.com con l’indicazione PREMIO INTERNAZIONALE “La Voce dei Poeti” 2019, insieme alla ricevuta di versamento delle spese di segreteria.

·       La quota di iscrizione come contributo volontario di segreteria può essere versata:

su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt”

op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095

Causale: contributo volontario spese di segreteria “LA VOCE DEI POETI” 2019

La premiazione avverrà a ROMA data da ridefinire

• Data e luogo: l’organizzazione si riserva la facoltà di variare la data ed il luogo della manifestazione qualora ciò si rendesse necessario.

PREMI:

1° CLASSIFICATO EURO TARGA + Premio sponsor

2° CLASSIFICATO TARGA E PERGAMENA

3° CLASSIFICATO COPPA E PERGAMENA

MENZIONI MEDAGLIA E PERGAMENA

• I premi saranno dati al momento della premiazione, la presenza dei premiati e segnalati alla premiazione è obbligatoria.

La cerimonia di premiazione si terrà a ROMA il 31 Maggio 2019 alle ore 16.30

• NOMI DEI COMPONENTI DELLA GIURIA:

A tutti i partecipanti verranno fornite con debito preavviso tutte le informazioni inerenti alla data e al luogo di premiazione. I vincitori sono tenuti a presenziare alla cerimonia per ritirare il premio; qualora non possano intervenire hanno facoltà di inviare un delegato solo con delega scritta inviata per e-mail all’associazione entro una settimana prima dalla cerimonia di premiazione all’indirizzo verbumlandiart2@gmail.com

MASSIMO ENRICO MILONE

·       MASSIMO ENRICO MILONE- PRESIDENTE ONORARIO – Direttore RAI Vaticano

·       TIZIANA GRASSI Presidente di Giuria – Giornalista

·       PIERFRANCO BRUNI – Scrittore, Poeta, Giornalista

·       ANNELLA PRISCO – Scrittrice, VPresidente Centro Studi Michele Prisco

·       GOFFREDO PALMERINI – Giornalista e Scrittore

·       FRANCO ROBERTI Assessore della Giunta Regionale della Campania, ex procuratore nazionale antimafia ed antiterrorismo“

·       FIORELLA FRANCHINI – Giornalista, scrittrice

·       COSIMO LORE’ – Docente Universitario di Medicina Legale e Criminologo

·       SALVATORE MATTIA MARIA GIRALDI – Presidente Federiciana Università Popolare

IL GIUDIZIO DELLA GIURIA È INSINDACABILE E INAPPELLABILE: ALLA GIURIA È RISERVATA LA FACOLTÀ DI ESCLUDERE DAL CONCORSO LE OPERE NON CONFORMI AL PRESENTE REGOLAMENTO O IN EVIDENTE CONTRASTO CON LO SPIRITO DELLO STESSO.

  • L’invito ufficiale alla cerimonia di premiazione non dà diritto al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno per nessuno, compreso i soci.
  • Sarà realizzata un’antologia con le opere premiate
  • Con la partecipazione al concorso gli interessati autorizzano l’organizzazione all’utilizzo e al trattamento dei loro dati personali ai fini dello svolgimento del concorso stesso e alla realizzazione di un’antologia o catalogo.

OSPITI D’ONORE:

  • CINZIA BALDAZZI, scrittrice, critico letterario
  • FRANCESCO SIDOTI Insegna criminologia nell’Università di L’Aquila; è uno specialista di intelligence e di devianza
  • GIUSEPPE TRIESTE Presidente di FIABA Onlus
  • LORENZO TOGLIA
  • NINO GALLONI economista italiano.
  • ORESTE RUTIGLIANO Presidente nazionale di Italia Nostra
  • PAOLO GIORDANI Presidente dell’Istituto Diplomatico Internazionale
  • SALVO IAVARONE, Presidente ASMEF 
  • SERAFINO LIBERATI Gen. C.A. CC Direttore Centro Studi di Alta Formazione per la Sicurezza
  • SERGIO CAMELLINI, poeta, psicoterapeuta.


Per ogni altra ulteriore ed eventuale informazione inviare una e-mail a

verbumlandiart2@gmail.com

oppure telefonare al numero 338 6341006

SCHEDA DI PARTECIPAZIONE

IV EDIZIONE DEL PREMIO INTERNAZIONALE “LA VOCE DEI POETI” –2019

Nome/Cognome ____________________________________________________________

Nato/a_________________________________________________________

il__________________________Residente____________________________

in via ______________________________________________________________

Città________________________________________Cap.________________

Provincia___________________Tel./Cell______________________________

E-mail _______________________________

Partecipo alla/e sezione/i:

A ____________________________________________________________ B ____________________________________________________________

C 1)__________________________________________________________

     2)___________________________________________________________

  • D________________________________________________________
  • E________________________________________________________
  • F________________________________________________________

Per la sezione A specificare il titolo della video-poesia e di eventuali nomi di regista, musiche e voce recitante.

___________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________

Data_________________                                                                                    Firma

DICHIARAZIONE PER I PARTECIPANTI DI TUTTE LE SEZIONI

□ Dichiaro che i testi presentati sono frutto del mio ingegno. Dichiaro, pertanto, che essi non sono soggetti a D.A. (Diritti d’Autore) in quanto non ripresi da testi coperti da tutela di cui alla L. 22/04/41 n°633 e successive modificazioni e integrazioni.

□ Autorizzo l’Associazione Culturale Internazionale Verbumlandiart (Galatone), organizzatrice di questo Premio, a pubblicare in cartaceo i miei testi all’interno dell’opera antologica del Premio senza nulla avere a pretendere né ora né in futuro.

□ Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi della disciplina generale di tutela della privacy (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018) allo scopo del concorso in oggetto e per le iniziativa organizzate dalla Associazione Verbumlandiart.

□ Sono a piena conoscenza delle responsabilità penali previste per le dichiarazioni false, secondo l’art. 76 del D.P.R. 445/2000.

Data_____________________________________                                                  Firma

DICHIARAZIONE PER PARTECIPANTI ALLA SEZIONE A

□ Dichiaro, sotto la mia unica responsabilità, di aver fatto uso, nell’elaborazione della video-poesia di immagini/video/suoni di mia proprietà o di dominio pubblico o, laddove abbia usufruito di materiali di terzi, di aver provveduto a richiedere relativa liberatoria degli autori per l’autorizzazione a usarli nell’ elaborazione del video, sollevando l’Organizzazione da qualsiasi disputa possa nascere in merito all’attribuzione di paternità dei componenti della video-poesia.

Data___________________                                                                        Firma

MODULO PER MINORENNI LIBERATORIA Partecipante minorenne:

Nome___________________________________________________________________________

Cognome________________________________________________________________________

Nato/a a ________________________________________________________________________

il _______________________________________________________________________________

Residente in______________________________________________________________________

Via_________________________________________________ N°Civico_____________________

Città________________________________________________Prov.________Cap.____________

AUTORIZZAZIONE DI UN GENITORE IO SOTTOSCRITTO/A:

Nome__________________________________________________________________________

Cognome_______________________________________________________________________

Padre/Madre di _________________________________________________________________

AUTORIZZO Mio/a figlio/a a partecipare al Premio “La Voce dei Poeti” 2019 Verbumlandiart

Il minore ________________________________________________________________

Data_____________________

Firma del genitore _____________________________________

Liberatoria Privacy: Si autorizza il trattamento dei dati personali nel rispetto di quanto disposto dal (DL. n° 101/18 del 10 agosto 2018)  in materia di tutela dei dati personali Firma del genitore__________________________________

DICHIARAZIONE LIBERATORIA Dichiaro di essere a conoscenza dei rischi connessi alla partecipazione del mio tutelato all’attività in questione. Con la sottoscrizione della presente dichiaro di voler liberare ed esonerare gli organizzatori da ogni e qualsiasi responsabilità civile e penale possa derivare al partecipante, anche a causa di infortuni o di danni a persone o cose verificatesi a proprio discapito o causati a terzi, impegnandomi a non esperire alcuna azione giudiziale o extragiudiziale e non elevare alcun tipo di denuncia nei confronti di chicchessia, e comunque a non sollevare alcuna eccezione riguardo alla organizzazione della suddetta attività e dei suoi rappresentanti

Firma del genitore______________________________

PREMIO CITTA’ DEL GALATEO – FOTO

A Galatone il Premio letterario INTERNAZIONALE “Città del Galateo” di Goffredo Palmerini

28 novembre 2018

 

A Galatone il Premio letterario INTERNAZIONALE “Città del Galateo”

Grande partecipazione, dall’Italia e dall’estero; il 1° dicembre la Premiazione al Palazzo Marchesale

 

di Goffredo Palmerini

 

 

LECCE – A Galatone, nello splendido Palazzo Marchesale della città salentina, si terranno le manifestazioni conclusive della VI edizione del Premio Internazionale di Poesia e Prosa “Città del Galateo” e della Mostra d’arte “I Colori del Salento”, organizzati dall’Associazione Culturale VerbumlandiArt in collaborazione con la Municipalità, con il patrocinio della Regione Puglia e della Provincia di Lecce. Un grande successo di partecipazione ha arriso anche questa edizione 2018, con 1500 poesie e 500 racconti pervenuti da autori italiani e d una numerosa schiera di autori stranieri di Serbia, Romania, India, Taiwan, Turchia, Germania, Polonia, Grecia, Iraq. Il 30 novembre e sabato 1° dicembre gli eventi di Premiazione dei vincitori del prestigioso concorso letterario e la consegna di Riconoscimenti ad insigni personalità, Ospiti d’onore.

Confermata la presenza agli eventi delle seguenti Autorità istituzionali e Ospiti d’onore ai quali verrà consegnata la Targa alla Carriera: Loredana Capone, assessore al Turismo e Cultura della Regione Puglia, Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce, Flavio Filoni, sindaco di Galatone, don Giuseppe Venneri, direttore Caritas diocesana, Pierfranco Bruni, giornalista e scrittore, candidato al Premio Nobel per la Letteratura, Tiziana Grassi, giornalista e scrittrice, studiosa di migrazioni, Maria Rosaria Pugliese, scrittrice, Mariarosaria Riccio, scrittrice e psicologa, Carmine Carlucci, docente e presidente del Comitato per la Qualità della Vita, Mario Pavone, avvocato e presidente Associazione internazionale Radici, Cosimo Loré, criminologo e docente di medicina legale all’Università di Siena, Salvatore Maria Mattia Giraldi, presidente Federiciana Università Popolare di Cosenza, Zlatomir Jovanovic, scrittore ed editore a Belgrado, Borisav Blagojevic, poeta e presidente Associazione Culturale di Ciuprja, in Serbia.

Gran lavoro, dunque, per la Giuria del Premio Letterario nella valutazione della gran mole di opere in poesia e prosa in concorso. Lo scrittore Pierfranco Bruni, candidato al Nobel per la Letteratura, è il Presidente onorario di questa edizione del Premio, mentre la Giuria, presieduta da Massimo Enrico Milone, direttore Rai Vaticano, è composta da Annalena Cimino, Annella Prisco, Camelia Florescu, Carlo Alberto Augieri, Carmen Moscariello, Enrico Romano, Giorgio Rizzo, Goffredo Palmerini, Mirjana Dobrilla, Sergio Camellini, con il cordinamento di Regina Resta, presidente di Verbumlandiart. Le manifestazioni avranno un prologo d’eccezione, venerdì 30 novembre alle ore 19 presso il Palazzo Marchesale di Galatone, con la presentazione del volume “Amare Cesare Pavese” di Pierfranco Bruni. Converserà con l’illustre autore la scrittrice Annella Prisco. Lo scrittore, l’indomani mattina alle 10, sarà ospite del Liceo Classico “P. Colonna” di Galatina, e parlerà con gli studenti presentato dalla dirigente scolastica Maria Rita Meleleo.

Intanto, nelle ampie sale del Palazzo Marchesale, dal 26 novembre fino al 2 dicembre, sono in esposizione per la Mostra d’arte contemporanea “I colori del Salento” le opere degli artisti salentini Madia Ingrosso, Ana Buda, Stefano Bonatesta, Salvatore Strafella, Marilena Memmi, Renato Leone, Francesca Strafella, Carlo Solidoro, Simona Lepore, Emanuela Loscanna, Donato Ungaro, Angela Antico, con i quali Verbumlandiart sta portando avanti un movimento artistico di Rinascita Culturale territoriale che si propone di valorizzare e promuovere le bellezze del Salento anche fuori dai confini della Puglia, affidando particolarmente all’arte la missione d’illustrare le meraviglie architettoniche, ambientali e culturali di questo incantevole lembo d’Italia.

 

 

Sabato 1° dicembre, alle ore 17:30, nel Salone d’onore del Palazzo Marchesale la cerimonia di Premiazione dei vincitori della sesta edizione del concorso letterario di Poesia e Prosa “Città del Galateo”, intitolato al grande umanista e scienziato salentino Antonio de Ferrariis (Galatone, 1444 – Lecce, 1517), detto il Galateo, una delle personalità intellettuali più significative del periodo rinascimentale. Nell’occasione saranno conferiti i riconoscimenti alle seguenti Personalità, ospiti d’onore: Premio alla Carriera a Pierfranco Bruni, Tiziana Grassi, Giuseppe Resta, Carmine Carlucci, Mario Pavone, Salvatore Maria Mattia Giraldi, Cosimo Loré; Premio alla Cultura a Zlatovir Jovanovic, Borisav Blagojevic; Premio Speciale a Mariarosaria Riccio, Maria Rosaria Pugliese.

Ecco qui di seguito le decisioni a verbale della Giuria del Premio letterario, presieduta dal giornalista e scrittore Massimo Enrico Milone, direttore Rai Vaticano, con i vincitori e segnalati speciali nelle varie Sezioni del Premio, per autori italiani e stranieri, distinti per Paesi.

***

AUTORI ITALIANI

ARTICOLO DI GIORNALE

PREMIO SPECIALE: ANGELA SIMONEIl contributo delle piccole imprese territoriali nell’era della sostenibilità ambientale

PODIO: 1° FIORELLA FRANCHINI – Alla biblioteca nazionale di Napoli la Mostra Ebrei a Shanghai; ANNA FERRIERO – Progetto 21, un divertimento per tutte le stagioni; VELIA AIELLO – La difficile convivenza dell’uomo con la natura; ex aequo OSVALDO LICCI – Il concetto di eguaglianza nei secoli.

 

POESIA ADULTI A TEMA LIBERO  

PREMIO ECCELLENZA: ANTONELLA GIORDANO – Le pietre piangono; MARCO AMBROSI – Chi sei; NUNZIO BUONO – Il cielo è basso.

PODIO: 1° ENRICO DEL GAUDIO – …e mi manchi; ANNA MARIA DEODATO – Quella notte; MARCO MARRA – Dieci sievert Fukushima 2011; ex aequo DOROTEA MATRANGA – L’oltre all’orizzonte.

 

POESIA ADULTI IN VERNACOLO A TEMA LIBERO

PREMIO SPECIALE FUORI CONCORSO: LORENZO SCARPONI – Cal doni (Quelle donne)

PREMIO ECCELLENZA: VINCENZO CERASUOLO – Giggino (Luigino); FAUSTO MARSEGLIA – A guagliona puverella (La ragazza povera)

PODIO: 1° ANGELO CANINO – Ppe nnu scordeari (Per non dimenticare); ALFONSO GARGANO – Nun ce penza’ (Non ci pensare); CIRO IANNONE – Chell’ombra dint’ ’o scuro (Quell’ombra nel buio); ex aequo GENNARO GRIECO – Nu’ juorne ‘e libbertà (Un giorno di libertà).

 

OPERE A TEMA

PODIO: 1° NADIA PASCUCCI – Resta la vergogna; 2° ENZO BACCA – Dolce viene dolce va.

 

RACCONTO

PODIO: 1° DOMENICA INZINNA – Nonno Omero;MASSIMILIANO BELLEZZA – L’ultimo atto; MICHELE MELILLO – La storia di Giovanna.

 

SILLOGE ADULTI A TEMA LIBERO

PREMIO ECCELLENZA: ELENA VARRIALE – Unghie per ferire

PODIO: 1° GAETANO CATALANI – Profumo di zagare; ANTONIO BARRACATO – Emozioni e parole in versi; GIUSEPPE MILELLA – Emozioni e poesia; ex aequo ANNAMARIA COLOMBA – Il silenzio del sud.

 

CATEGORIA GIOVANI A TEMA LIBERO

PODIO: 1° LORIS AVELLA – DJ;RICCARDO TIBERI – Lei dimentica;VINCENZO ROSSANO – Dopo la tempesta.

 

LIBRI EDITI E INEDITI

PREMIO ECCELLENZA LETTERATURA NAZIONALE: MARIAROSARIA RICCIO – Il potere del dubbio (Ed. Homo Scrivens); MARIA ROSARIA PUGLIESE – Fontaine blanche (Ed. Homo Scrivens); AMEDEO BAGNASCO – La scatola dei segreti (Promedia).

PREMIO ECCELLENZA LETTERATURA STRANIERA: RAED ANIS AL-JISHI – Gabbiani sanguinanti – trad. CLAUDIA PICCINNO (Ed. Il Cuscino di Stelle).

 

CATEGORIA ROMANZO

PODIO: 1° MARCO VESCARELLI – Il sapore del ricordo (Intermedia Edizioni); VALENTINA PERRONE – Un caffè in ghiaccio con latte di mandorle (Ed. Esperidi); G.FERA e F.TESTA – Veleni & Verità (Graus Editore).

 

CATEGORIA SAGGISTICA

PREMIO ECCELLENZA: ROBERTO SCIARRONE – La primavera dei popoli. La rivoluzione siciliana del 1848 (EDAS)

PODIO: 1° ROBERTO TIBERI – Il diritto alle informazioni ambientali (Free Service Edizioni); ex aequo SALVATORE LA MOGLIE – Profili letterari del Novecento (Aletti Editore).

 

CATEGORIA LIBRI POESIA

PREMIO ECCELLENZA: FABIO SQUEO – I poeti fioriscono al buio (Ed. Bibliotheka).

PODIO: 1° VITO ADAMO – La costanza delle maree (Musicaos Editore); MICHELE GENTILE – Nomenclatura di un tramonto (Ed. Totem); VINCENZO MONFREGOLA – Nelle navi di cemento e amianto (Marotta&Cafiero Editori); ex aequo SILVANA STREMIZ – Un groviglio di me (Ed.PensieriParole).

 

 

AUTORI STRANIERI

 

TAIWAN

TZEMIN ITION TSAIETERNITY

 

INDIA

RAJ BABU GANDHAM – ELOPE; SUNITA PAUL – ALL IN THE NAME OF LOVE; 3° JYOTIRMAYA THAKUR – OCEAN LOVE.

 

TURCHIA

PREMIO SPECIALE: HASAN ERKEKIL DOLORE È ROTTO (Trad. Murat Yurdakul); NEVAL SAVAK –

IL FUOCO DI SPOGLIARSI DALLA TERRA (Trad.Murat Yurdakul); HILAL KARAHANONORE.

CATEGORIA GIOVANI TURCHIA: MUSTAFA ŞANLICHIUDI LA VECCHIAIA

 

GERMANIA

WIEBKE JANSSENVESTITI DA POLITICI

 

GRECIA

RANIA ANGELAKOUDIOBLITERATING TIME

 

POLONIA

ELIZA SEGIETWITHOUT GAS

 

ROMANIA

ANA DRĂGOIANUDEBUT (DEBUTTO); MIRELA MINUȚA ALEXA – SINGURĂTATE ÎN DOI (LA SOLITUDINE IN DUE); OLIMPIA SAVA APUS DE SOARE (TRAMONTO).

 

TURCHIA

MURAT YURDAKULSOGLIA

 

IRAQ
SABAH AL-ZUBEIDIKAD MAJKA DOZIVA

 

SERBIA

POESIA

1°. BERMET GOS’N KIŠABOBAN DŽEVERDANOVIĆ
2°. DJECA RATAZANKA ZANA BOŠKOVIĆ-COVEN
3°. SUMNJAMARIJA JAKŠIĆ

 

PREMIO SPECIALE

DVA POGLEDAVESNA FOJKAR-ĆIRIĆ
SEĆANJALJUBENKO ZVIZDIĆ
LABUDOV PJEVDAMIR MARAS
KAD TIMILAD OBRENOVIĆ
ROMI KUDA STE POŠLIZLATOMIR JOVANOVIĆ

 

DIPLOMA DI MERITO

JEDAN TRENRADA NESTOROV
NE, NEĆU TI PRIĆIMILOŠ IVETIĆ
IZ PLAVIH DUBINADANIJELA BOŽIČKOVIĆ RADULOVIĆ
SLIKANJE I LJUBAVSMILJANA BOŽIĆ
NEROĐENI SNOVI ŽIVLJENJASLAVKA KLIKOVAC
IZMEĐU TEBE I MENEGORDANA SAVIĆ

 

RACCONTI

1°. MILANKA KUZMIĆSTRANAC
2°. DIJANA TOŠIĆDESPINO MOJA
3°. MILOVAN AKSENTIJEVIĆORAH

 

ARTICOLO DI GIORNALE – PREMIO SPECIALE

KEMAL LJEVAKOVIĆNA MARGINAMA RATA
MILORAD KULJIĆVODENA OPOMENA

FOCUS SUL “PROGETTO RADICI” IN UN CONVEGNO A CASERTA-L’evento, nel pomeriggio del 23 novembre, nella Sala dei Principini della Reggia di San Leucio di Goffredo Palmerini

CASERTA – Si terrà venerdì 23 novembre, dalle ore 15:30, nel suggestivo contesto della Sala Principini della Reggia di San Leucio a Caserta, il focus “Progetto Radici: un’idea innovativa per gli Italiani all’Estero” promosso dall’Associazione Internazionale “Radici”, in collaborazione con l’Associazione Culturale Movimento Sud, Federiciana Università Popolare, l’Associazione Culturale Asmef –IsmerIl Convegno, dopo il saluto del Sindaco di Caserta, avv. Carlo Marino, prenderà avvio con le relazioni del presidente dell’Associazione Radici, Mario Pavone (Il Progetto Radici: analisi e prospettive di sviluppo delle Regioni del Sud), Maria Catalano Fiore, già dirigente Mibact per la Puglia (Il valore delle Terre del Sud e del suo patrimonio culturale, artistico e museale), Gregorio De Luca, presidente Movimento Sud (Esperienze maturate dal Movimento per il “Turismo di ritorno” dei nostri Emigranti), Silvana Virgilio, del Direttivo dell’Associazione Radici (L’Emigrazione dalla Campania agli inizi del ‘900 e nel primo dopoguerra), Regina Resta, presidente dell’Associazione culturale Verbumlandiart (Un percorso alternativo per la valorizzazione della Regione Campania e del suo patrimonio). Modererà gli interventi e il successivo dibattito Salvatore M. Mattia Giraldi, presidente della Federiciana Università Popolare di Cosenza. Ospiti d’onore dell’evento il Presidente di Italia Nostra, Oreste Rutigliano, l’economista Lorenzo Toglia e il presidente di Asmef-Ismer, Salvo Iavarone.

L’Associazione internazionale Italiani all’estero “Radici”, che ha avuto i prodromi nel giugno scorso per iniziativa dell’avv. Mario Pavone, è stata regolarmente costituita il 27 luglio con l’approvazione dello Statuto e la formazione degli organi sociali, eleggendo alla presidenza lo stesso avv. Pavone. Il Progetto “Radici”, atto fondamentale per realizzare operativamente le finalità dell’Associazione, nasce per valorizzare il patrimonio storico, culturale ed umano legato al grande esodo migratorio dalle regioni del Sud, che coinvolse l’Italia a partire dalla fine dal 1861 e che in poco più d’un secolo ha riguardato oltre 27 milioni di italiani. Il Progetto Radici diviene quindi simbolo dell’italianità emigrata che ritrova appunto le proprie radici in un itinerario ricco e suggestivo nelle regioni, città e borghi di provenienza, nella conoscenza dei beni materiali ed immateriali che corredano questa importante pagina di storia.

Attraverso la vita le esperienze vissute dai nostri connazionali nei Paesi d’emigrazione, con il bagaglio di nostalgie, gioie e dolori che hanno accompagnato l’integrazione nelle terre d’accoglienza, con le sconfitte e le vittorie, si vuole costruire per gli italiani delle varie generazioni dell’emigrazione un ampio ventaglio di opportunità e di forti relazioni con le regioni del Sud Italia (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia). Un progetto integrato che porti gli emigrati – e i loro figli e nipoti – a riscoprire sotto nuova luce la loro terra d’origine, con i valori culturali, ambientali e artistici che rendono il Meridione d’Italia uno scrigno d’incomparabili bellezze. A loro disposizione, in un “turismo del ritorno”, un rinnovato percorso semantico fatto di ricettività diffusa e a costo contenuto, visite guidate ai beni artistici e monumentali, alle produzioni agroalimentari, alle aziende agrituristiche cresciute sul territorio, alle tradizioni culturali degli antenati: tutte testimonianze che tracciano il viaggio identitario nella storia della terra d’origine.

Si tratta, quindi, d’un Progetto di innovativa concezione, che favorisce nuove relazioni dei nostri emigrati con la terra natale, rivolto particolarmente alle giovani generazioni che poco conoscono, o non hanno mai conosciuto, la bellezza dei luoghi, le eccellenze del territorio, l’arte e le tradizioni dei borghi del sud Italia, i sapori dell’enogastronomia di qualità, l’ospitalità rurale della gente, la cortesia e l’amicizia che si forgia intorno alla ricerca delle proprie radici. Tutto nell’obiettivo di valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, tradizioni, valenze ambientali, memoria collettiva, di cui sono ricche le regioni del nostro Meridione. Una particolare attenzione, per l’appunto, è diretta verso i giovani d’origine italiana all’estero, perché attraverso politiche mirate possano trovare opportunità di studi universitari e post universitari, grazie ad accordi di collaborazione tra atenei italiani e stranieri, con formazione telematica e Summer School nelle regioni meridionali, qui potendo disporre di un’ampia rete di accoglienza e di guida alla conoscenza dei territori, proprio nel segno della riscoperta delle radici.

Il Progetto Radici, peraltro, operando con la necessaria gradualità, sulla scorta della conoscenza e delle relazioni non episodiche che si genereranno, potrà stimolare collaborazioni e opportunità d’investimento nelle terre d’origine dei nostri emigrati, con l’obiettivo del recupero di luoghi e borghi abbandonati, grazie alla valorizzazione di un turismo che ai circuiti preconfezionati prediliga l’intrigante scoperta della “provincia” profonda del nostro Meridione, con le sue ricchezze artistiche e culturali, con le meraviglie di paesi e città, con l’incanto delle sue costiere, dei paesaggi rurali, delle sue montagne, e con la straordinaria cornucopia di sapori della sua gastronomia.

Attualmente il Progetto Radici sta muovendo la fase ricognitiva, in Italia e all’estero, attraverso i canali dell’associazionismo regionale. Già peraltro impostando le prime collaborazioni operative, che man mano andranno a riguardare i Paesi del Nord e Sud America, e dell’Europa, dove il fenomeno migratorio italiano è stato di più ragguardevoli dimensioni. Il focus di Caserta, nello splendido scenario delle Telerie di San Leucio, potrà dunque stimolare utili riflessioni e rafforzamenti ai propositi del Progetto Radici e alla migliore veicolazione della comunicazione informativa verso le comunità italiane nel mondo. In fondo, questo è l’obiettivo principale dell’iniziativa qui a Caserta. Dopo quella di Bari nel settembre scorso, e questa di Caserta, se ne vedrà altre svilupparsi in altre città del sud Italia e finanche all’estero, dove un Convegno internazionale potrebbe vedere la luce nel corso del 2019 a Rio de Janeiro, coinvolgendo le realtà presenti nei Paesi latinoamericani con più forte presenza italiana, quali appunto il Brasile, l’Argentina, l’Uruguay e il Venezuela.

Qualche notizia, infine, sulla Reggia di San Leucio, che farà da meraviglioso sfondo al Convegno del Progetto Radici. San Leucio è un piccolo borgo a pochi chilometri dal centro di Caserta, alle pendici dell’omonimo colle dove in epoca longobarda venne edificata una chiesa dedicata al Santo. Nel Cinquecento gli Acquaviva, principi di Caserta, vi costruirono un castello che chiamarono “Belvedere” per la splendida vista che spazia su Napoli, il Vesuvio e le isole del Golfo. A metà Settecento quel tenimento degli Acquaviva fu acquistato da Carlo di Borbone e dal 1759, con l’intero Regno, passò nelle mani di suo figlio Ferdinando IV. Il primo intervento del giovane Re verso San Leucio risale al 1773, quando dispose la completa recinzione della proprietà. San Leucio rappresentava per Ferdinando un luogo ideale, in collina, per immergersi nella quiete della natura e per dedicarsi alla caccia, lontano dalla vita pomposa di corte. Negli anni seguenti egli incaricò l’arch. Francesco Collecini, allievo e primo aiutante di Luigi Vanvitelli, d’ingrandire il palazzo e di trasformarlo in un centro manifatturiero per la lavorazione della seta.

Nacque così, nel 1789, la Real Colonia Serica di San Leucio, per la quale il Re emanò uno specifico Codice di norme che regolavano diritti e doveri degli abitanti del borgo. Proprio nell’anno che vide in Francia scoppiare la Rivoluzione, Re Ferdinando i Borbone disponeva per San Leucio l’uguaglianza tra i cittadini, pari diritti per tutti, la meritocrazia, l’educazione scolastica obbligatoria, la libera scelta nei matrimoni, ed altre importanti concessioni specie a favore delle donne, che portano l’impronta della regina Maria Carolina più che del Re. Ogni dipendente della fabbrica della seta, inoltre, era tenuto a versare una quota della retribuzione alla Cassa della Carità, istituita a favore degli invalidi, dei vecchi e dei malati. Tutto dunque ruotava intorno alla fabbrica, che lavorava la seta generata dai bachi allevati nelle campagne del Casertano. Nelle filande di San Leucio si producevano preziose stoffe per abbigliamento, per tappezzeria e parati, una ricca gamma di rasi, broccati, lampassi. Nei primi decenni dell’Ottocento, con l’introduzione della macchina Jacquard, la produzione si arricchì di stoffe broccate di seta, d’oro e d’argento, con una ricchissima gamma di colori.

Un luogo davvero speciale, caso unico in Europa: una fabbrica all’interno d’una dimora reale. Un esempio concreto di come i Borbone costruivano i nuovi borghi per sperimentarvi, sin dagli albori della rivoluzione industriale, impianti d’avanguardia basandosi sulla loro autonomia. L’utopia di San Leucio finì purtroppo quando, con l’unità d’Italia, il setificio fu dato in mano ai privati e lo speciale Statuto divenne carta straccia. Nella seconda metà del secolo scorso coloro che ancora lavoravano all’interno del Palazzo cominciarono ad abbandonarlo, per costruire altrove industrie tessili più moderne. Da allora iniziò il degrado del complesso dismesso, fino a quando nel 1984, grazie ad un impegnativo e lungo lavoro di restauro durato 15 anni, il Palazzo Reale non è tornato a risplendere nella sua magnificenza artistica, architettonica e ambientale, diventando Patrimonio dell’umanità riconosciuto dall’Unesco. Attualmente il Real Belvedere di San Leucio ospita il Museo della Seta e nei numerosi spazi del Palazzo reale si tengono convegni ed eventi culturali.

 

CLASSIFICA FINALE PREMIO “CITTA’ DEL GALATEO”

SEZIONE ARTICOLO DI GIORNALE

 

PREMIO SPECIALE

“OCCORRE EQUILIBRIO. IL CONTRIBUTO DELLE PICCOLE IMPRESE TERRITORIALI NELL’ERA DELLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE” – ANGELA SIMONE

PODIO

  1. ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE DI NAPOLI FINO AL 20 MAGGIO LA MOSTRA

EBREI A SHANGHAI  – FIORELLA FRANCHINI

  1. “PROGETTO 21” UN DIVERTIMENTO PER TUTTE LE STAGIONI – ANNA FERRIERO

 

  1. LA DIFFICILE CONVIVENZA DELL’UOMO CON LA NATURA – VELIA AIELLO

ex aequo

  1. IL CONCETTO DI EGUAGLIANZA NEI SECOLI – OSVALDO LICCI

 

POESIA ADULTI A TEMA LIBERO  

PREMIO ECCELLENZA

LE PIETRE NON PIANGONO – ANTONELLA GIORDANO

CHI SEI – MARCO AMBROSI

IL CIELO È BASSO – NUNZIO BUONO

PODIO

  1. . . E MI MANCHI – ENRICO DEL GAUDIO
  2. QUELLA NOTTE – ANNA MARIA DEODATO
  3. DIECI SIEVERT (walking ghost) FUKUSHIMA 2011 – MARCO MARRA

Ex aequo

  1. L’OLTRE ALL’ORIZZONTE – DOROTEA MATRANGA

                              MENZIONE  D’ONORE

IL VENTO DELLA VITA – CESARE NATALE

L’UOMO CON I GIRASOLI NEGLI OCCHI – OFELIA CIMMINO

LA MIA PREGHIERA (Oltre l’orizzonte) – DONATELLA PIRAS

PETALI PER VOI – UMBERTO CORO

PICCOLE ALI – CARMELA LARATTA

QUANTO DI PIU’ CARO – COSETTA TAVERNITI

SENZA NESSUNA FINE – ANDREA TALIGNANI

SOGNI PROIBITI – GIULIA PALAMA’

SOLO TESTIMONE – BRUNA CAROLI

UN LIBRO – ALFONSO OTTOMANA

VOGLIO LA PUGLIA – FRANCESCO EPICOCO

 

POESIA ADULTI IN VERNACOLO A TEMA LIBERO

PREMIO SPECIALE FUORI CONCORSO

CAL DÒNI – QUELLE DONNE – LORENZO SCARPONI

PREMIO ECCELLENZA

GIGGINO – LUIGINO – VINCENZO CERASUOLO

A GUAGLIONA PUVERELLA – LA RAGAZZA POVERA – FAUSTO  MARSEGLIA

PODIO

  1. PPE NNU SCORDE’ARI – PER NON DIMENTICARE – ANGELO CANINO
  2. NUN CE PENZA’ – NON CI PENSARE – ALFONSO GARGANO

ex aequo

CHELL’OMBRA DINT’ ‘O SCURO – QUELL’OMBRA NEL BUIO – CIRO IANNONE

  1. NU’ JUORNE ‘E LIBBERTA’ – UN GIORNO DI LIBERTA’ – GENNARO GRIECO

 

 MENZIONI D’ONORE

FOCU SENZA FIAMMA – FUOCO SENZA FIAMMA – PAOLO   LANDRELLI

ARBEIT MACHT FREI – IL LAVORO RENDE LIBERI – IGNAZIO DE MICHELE

 

SEZIONE OPERE A TEMA

PODIO

1.RESTA LA VERGOGNA – NADIA PASCUCCI

2.DOLCE VIENE DOLCE VA – ENZO BACCA

 

SEZIONE RACCONTO

PODIO

  1. NONNO OMERO – DOMENICA INZINNA
  2. L’ULTIMO ATTO – MASSIMILIANO BELLEZZA
  3. LA STORIA DI GIOVANNA – MICHELE MELILLO

 

SILLOGE ADULTI A TEMA LIBERO

PREMIO ECCELLENZA

UNGHIE PER FERIRE – ELENA VARRIALE

PODIO

  1. PROFUMO DI ZAGARE – GAETANO CATALANI
  2. EMOZIONI E PAROLE IN VERSI – ANTONIO BARRACATO
  3. EMOZIONI E POESIA – GIUSEPPE MILELLA

ex aequo

3.IL SILENZIO DEL SUD – ANNAMARIA COLOMBA

MENZIONE D’ONORE

L’AMORE E LE STAGIONI – MARISA COSSU

SENZA TITOLO – DOMENICO RUGGIERO

 

CATEGORIA GIOVANI A TEMA LIBERO

 PODIO

  1. DJ – LORIS AVELLA
  2. LEI DIMENTICA – RICCARDO TIBERI
  3. DOPO LA TEMPESTA – VINCENZO ROSSANO

 

CATEGORIA LIBRI EDITI E INEDITI

PREMIO ECCELLENZA LETTERATURA NAZIONALE

IL POTERE DEL DUBBIO (ED. HOMO SCRIVENS) – MAIAROSARIA RICCIO

FONTAINE BLANCHE (ED. HOMO SCRIVENS) – MARIA ROSARIA PUGLIESE 

LA SCATOLA DEI SEGRETI (PROMEDIA)  – AMEDEO BAGNASCO

 

PREMIO ECCELLENZA LETTERATURA STRANIERIA

GABBIANI SANGUINANTI – RAED ANIS AL-JISHI

TRAD. CLAUDIA PICCINNO – ED. IL CUSCINO DI STELLE

 

CATEGORIA ROMANZO

PODIO

  1. IL SAPORE DEL RICORDO (INTERMEDIA EDIZIONI) – MARCO VESCARELLI
  2. UN CAFFE’ IN GHIACCIO CON LATTE DI MANDORLE (ED. ESPERIDI) – VALENTINA PERRONE
  3. VELENI & VERITA’(GRAUS EDITORE) – G.FERA e F.TESTA

 

CATEGORIA SAGGISTICA

PREMIO ECCELLENZA

LA PRIMAVERA DEI POPOLI-LA RIVOLUZIONE SICILIANA DEL 1848(EDAS) –ROBERTO SCIARRONE

PODIO

1)          IL DIRITTO ALLE INFORMAZIONI AMBIENTALI ( FREE SERVICE EDIZIONI)–ROBERTO TIBERI

Ex Aequo

PROFILI LETTERARI DEL NOVECENTO (ALETTI EDITORE) – SALVATORE LA MOGLIE

CATEGORIA LIBRI POESIA

PREMIO ECCELLENZA

I POETI FIORISCONO AL BUIO (ED.BIBLIOTHEKA) – FABIO SQUEO

PODIO

  1. LA COSTANZA DELLE MAREE (MUSICAOS EDITORE) – VITO ADAMO
  2. NOMENCLATURA DI UN TRAMONTO (ED. TOTEM) – MICHELE GENTILE

ex aequo

NELLE NAVI DI CEMENTO E AMIANTO (MAROTTA&CAFIERO EDITORI) – VINCENZO MONFREGOLA

  1. UN GROVIGLIO DI ME (ED. PENSIERIPAROLE) – SILVANA STREMIZ

 

MENZIONE D’ONORE

LE PAROLE ACCANTO (ED. INTERNO POESIA) – MICHELA ZANARELLA

LA SAGGEZZA DEGLI UBRIACHI (ED.LA VITA FELICE) – STEFANO VITALE

IL NOSTRO DEBOLE APPARIRE (ED. HELICON) – GIORGIO RAFAELLI

ODI PELLEGRINE (ED. LIBELLULA) – IMMA MELCARNE

E’ SOLO POESIA (ED. LIBERO DI SCRIVERE) – EDOARDO GALLO

 

CLASSIFICA VINCITORI POETI STRANIERI  DEL PREMIO INTERNAZIONALE “CITTA’ DEL GALATEO” VI EDIZIONE ORGANIZZATO DALL’ASSOCIAZIONE VERBUMLANDIART IN COLLABORAZIONE DEL COMUNE DI GALATONE CON IL PATROCINIO DELLO STESSO, DELLA REGIONE PUGLIA E DELLA PROVINCIA DI LECCE

TAIWAN

ETERNITY -恆 -蔡澤民博士 (DR. TZEMIN ITION TSAI) Changhua – Taiwan

INDIA

  1. ELOPE – RAJ BABU GANDHAM – Hyderabad INDIA
  2. ALL IN THE NAME OF LOVE – SUNITA PAUL – Kolkata, India.
  3. OCEAN LOVE – JYOTIRMAYA THAKUR – Jharkhand. India.

TURCHIA

PREMIO SPECIALE

IL DOLORE È ROTTO – HASAN ERKEK – Eskisehir, Turchia Translation : Murat Yurdakul

IL FUOCO DI SPOGLIARSI DALLA TERRA – NEVAL SAVAK -Translation : Murat Yurdakul – Bornova/Izmir TURCHIA

CHE BAMBINO – Ertugrul Özaydin – Umitköy – Ankara

ONORE – HILAL KARAHAN – Maltepe, İstanbul, TURKEY

 

CATEGORIA GIOVANI TURCHIA

CHIUDI LA VECCHIAIA – MUSTAFA ŞANLI – Yalova Turchia

 

GERMANIA

VESTITI DA POLITICI – WIEBKE JANSSEN – München/Monaco di Baviera Germania

GRECIA

OBLITERATING TIME – RANIA ANGELAKOUDI – Evosmos Thessaloniki Greece

POLONIA

WITHOUT GAS – ELIZA SEGIET – Antoniego POLONIA

RACCONTO

SOGLIA – Murat Yurdakul – DEFNE /HATAY /TÜRKİYE

IRAQ
KAD MAJKA DOZIVA – SABAH AL-ZUBEIDI

EX JUGOSLAVIA

1°. BERMET GOS’N KIŠA – BOBAN DŽEVERDANOVIĆ
2°. DJECA RATA – ZANKA ZANA BOŠKOVIĆ-COVEN
3°. SUMNJA – MARIJA JAKŠIĆ

 

SPECIJALNA NAGRADA – PREMIO SPECIALE

DVA POGLEDA – VESNA FOJKAR-ĆIRIĆ
SEĆANJA – LJUBENKO ZVIZDIĆ
LABUDOV PJEV – DAMIR MARAS
KAD TI – MILAD OBRENOVIĆ
ROMI KUDA STE POŠLI – ZLATOMIR JOVANOVIĆ

 

DIPLOMA ZA ZASLUGU – DIPLOMA DI MERITO

JEDAN TREN – RADA NESTOROV
NE, NEĆU TI PRIĆI – MILOŠ IVETIĆ
IZ PLAVIH DUBINA – DANIJELA BOŽIČKOVIĆ RADULOVIĆ
SLIKANJE I LJUBAV – SMILJANA BOŽIĆ
NEROĐENI SNOVI ŽIVLJENJA – SLAVKA KLIKOVAC
IZMEĐU TEBE I MENE – GORDANA SAVIĆ

PRIČE – RACCONTI

1°. MILANKA KUZMIĆ – STRANAC
2°. DIJANA TOŠIĆ – DESPINO MOJA
3°. MILOVAN AKSENTIJEVIĆ – ORAH

 

ČLANAK ZA NOVINE – ARTICOLO DI GIORNALE
SPECIJALNA NAGRADA – PREMIO SPECIALE

KEMAL LJEVAKOVIĆ – NA MARGINAMA RATA
MILORAD KULJIĆ – VODENA OPOMENA

 

POETI DELLA ROMANIA

PODIO        

  1. DEBUT (DEBUTTO) – ANA DRĂGOIANU
  2. SINGURĂTATE ÎN DOI (LA SOLITUDINE IN DUE) – MIRELA MINUȚA ALEXA 
  3. APUS DE SOARE(TRAMONTO) – OLIMPIA SAVA

 

MENZIONE D’ONORE

PICURĂ CERIUL FLOARE DE LOTUS (CADONO DAL CIELO FIORI DI LOTO)- NASTASICA POPA-ROMANIA

MORTE NARCOTICA (MORTE NARCOTICA) – CRISTEA MELANIA ANGI

CU O RAMURĂ DE MĂSLIN, AȘTEAPTĂ-MĂ! (CON UN RAMOSCELLO D’ULIVO, ASSPETTAMI!) – OLTEANU DIANA

CUM E CRĂCIUNUL ÎN CER, TATĂ? (COME È IL NATALE IN CIELO, PADRE?) – CRISTIAN ALINA NARCISA

BE ÎNTOTDEAUNA COPIL (ESSERE PER SEMPRE UN BAMBINO) – ALEXANDRA FIRITA

RACCONTO

LIDIA – LOREDANA DALIAN – ROMÂNIA

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE VITRUVIO DI LECCE, DELL’ASSOCIAZIONE ARGELIA DI BAGHERIA, DELL’ASSOCIAZIONE “RADICI” DI BARI, DELL’ASSOCIAZIONE MADONNA DELL’ARCO DI CASTELLAMMARE DI STABIA, DEL CENTRO STUDI MICHELE PRISCO DI NAPOLI

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E PROSA “CITTA’ DEL GALATEO” VI EDIZIONE – VERBALE DI GIURIA

PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA E PROSA “CITTA’ DEL GALATEO” VI EDIZIONE – VERBALE DI GIURIA – GIORNALISTI, POETI E SCRITTORI ITALIANI

 

VERBALE DI GIURIA

Il Presidente del Premio, dott. Massimo Enrico Milone, a conclusione delle operazioni di lettura, analisi e valutazione da parte della Giuria della VI edizione del Premio Internazionale di Poesia e Prosa “Città del Galateo” indetto e organizzato dall’Associazione Culturale Internazionale Verbumlandiart di Galatone (LE), con la collaborazione del Comune di Galatone, rende note le graduatorie per le varie sezioni.

La Commissione di Giuria era così rappresentata:

Massimo Enrico Milone-Presidente

Annalena Cimino

Annella Prisco

Camelia Florescu

Carlo Alberto Augieri

Carmen Moscariello

Enrico Romano

Giorgio Rizzo

Goffredo Palmerini

Mirjana Dobrilla

Sergio Camellini

Coordinatore Regina Resta Presidente di Verbumlandiart

La Giuria nel corso delle operazioni di lettura e valutazione si è attenuta ai parametri stabiliti di prassi per un corretto ed equo giudizio.

Si ringrazia pertanto il lavoro svolto e tutti gli autori italiani e stranieri.

ARTICOLO DI GIORNALE

PREMIO SPECIALE

“Occorre Equilibrio. Il contributo delle piccole imprese territoriali nell’era della

sostenibilità ambientale” – ANGELA SIMONE

          PODIO

  • ALLA BIBLIOTECA NAZIONALE DI NAPOLI FINO AL 20 MAGGIO LA MOSTRA

EBREI A SHANGHAI  DI FIORELLA FRANCHINI

  • “PROGETTO 21”Un divertimento per tutte le stagioni di ANNA FERRIERO
  • LA DIFFICILE CONVIVENZA DELL’UOMO CON LA NATURA – VELIA AIELLO

ex aequo

IL CONCETTO DI EGUAGLIANZA NEI SECOLI – OSVALDO LICCI

SEZ.B – POESIA ADULTI A TEMA LIBERO   

                              PREMIO SPECIALE

LE PIETRE NON PIANGONO – ANTONELLA GIORDANO

CHI SEI – MARCO AMBROSI

IL CIELO È BASSO – NUNZIO BUONO

    PODIO

1. . . E MI MANCHI – ENRICO DEL GAUDIO

2. QUELLA NOTTE – ANNA MARIA DEODATO

3. DIECI SIEVERT (walking ghost) FUKUSHIMA 2011 – MARCO MARRA

Ex aequo

L’OLTRE ALL’ORIZZONTE – DOROTEA MATRANGA

                              MENZIONI D’ONORE

IL VENTO DELLA VITA – CESARE NATALE

L’UOMO CON I GIRASOLI NEGLI OCCHI – OFELIA CIMMINO

LA MIA PREGHIERA (Oltre l’orizzonte) – DONATELLA PIRAS

PETALI PER VOI – UMBERTO CORO

PICCOLE ALI – CARMELA LARATTA

QUANTO DI PIU’ CARO – TAVERNITI COSETTA

SENZA NESSUNA FINE – ANDREA TALIGNANI

SOGNI PROIBITI – GIULIA PALAMA’

SOLO TESTIMONE – BRUNA CAROLI

UN LIBRO – ALFONSO OTTOMANA

VOGLIO LA PUGLIA – FRANCESCO EPICOCO

    SEZ. C – POESIA ADULTI IN VERNACOLO A TEMA LIBERO

     PREMIO SPECIALE FUORI CONCORSO

CAL DÒNI  – QUELLE DONNE – LORENZO SCARPONI                      

     PREMIO SPECIALE

1. GIGGINO – LUIGINO – VINCENZO CERASUOLO

2. A GUAGLIONA  PUVERELLA – LA RAGAZZA POVERA – FAUSTO  MARSEGLIA

PODIO

1.PPE NNU SCORDE’ARI – PER NON DIMENTICARE – ANGELO CANINO

2.NUN CE PENZA’ – NON CI PENSARE – ALFONSO GARGANO

ex aequo

CHELL’OMBRA DINT’ ‘O SCURO – QUELL’OMBRA NEL BUIO –  CIRO IANNONE

3. NU’ JUORNE ‘E LIBBERTA’ – UN GIORNO DI LIBERTA’ – GENNARO GRIECO

       MENZIONI D’ONORE

FOCU SENZA FIAMMA – FUOCO SENZA FIAMMA – PAOLO   LANDRELLI

ARBEIT MACHT FREI –  IL LAVORO RENDE LIBERI – DE MICHELE IGNAZIO

                   

 SEZ. D – SILLOGE ADULTI A TEMA LIBERO 

PREMIO SPECIALE

UNGHIE PER FERIRE – ELENA VARRIALE

PODIO

1)  PROFUMO DI ZAGARE – GAETANO CATALANI

2)  EMOZIONI E PAROLE IN VERSI – ANTONIO BARRACATO

3) EMOZIONI E POESIA – GIUSEPPE MILELLA

ex aequo

IL SILENZIO DEL SUD – ANNAMARIA COLOMBA

   MENZIONE D’ONORE

L’AMORE E LE STAGIONI – MARISA COSSU

SENZA TITOLO – DOMENICO RUGGIERO

CATEGORIA GIOVANI A TEMA LIBERO

 PODIO

  • DJ – LORIS AVELLA
  • LEI DIMENTICA – RICCARDO TIBERI
  • DOPO LA TEMPESTA – VINCENZO ROSSANO

 OPERE A TEMA

  PODIO

1.RESTA LA VERGOGNA – NADIA PASCUCCI

2.DOLCE VIENE DOLCE VA – ENZO BACCA

 SEZIONE RACCONTO

1.  NONNO OMERO – DOMENICA INZINNA

2. L’ULTIMO ATTO – MASSIMILIANO BELLEZZA

3. LA STORIA DI GIOVANNA – MICHELE MELILLO

            

CATEGORIA LIBRI

 

PREMIO SPECIALE LETTERATURA NAZIONALE

IL POTERE DEL DUBBIO – MAIAROSARIA RICCIO – ED. HOMO SCRIVENS

FONTAINE BLANCHE – MARIA ROSARIA PUGLIESE ED. HOMO SCRIVENS

LA SCATOLA DEI SEGRETI – AMEDEO BAGNASCO – PROMEDIACOM

 

PREMIO SPECIALE LETTERATURA STRANIERIA

GABBIANI SANGUINANTI – RAED ANIS AL-JISHI

TRAD. CLAUDIA PICCINNO – ED. IL CUSCINO DI STELLE

 

ROMANZO

PODIO

1)          MARCO VESCARELLI – IL SAPORE DEL RICORDO – INTERMEDIA EDIZIONI

2)          VALENTINA PERRONE – UN CAFFE’ IN GHIACCIO CON LATTE  DI  MANDORLE (ED. ESPERIDI)

3)          G.FERA – F.TESTA – VELENI & VERITA’ – GRAUS EDITORE

 

SAGGISTICA

PREMIO SPECIALE

LA PRIMAVERA DEI POPOLI-LA RIVOLUZIONE SICILIANA DEL 1848(EDAS) – ROBERTO SCIARRONE

PODIO

1)          IL DIRITTO ALLE INFORMAZIONI AMBIENTALI ( Free Service Edizioni)– ROBERTO TIBERI

               EX AEQUO

PROFILI LETTERARI DEL NOVECENTO (ALETTI EDITORE) – SALVATORE LA MOGLIE

 

LIBRI POESIA

PREMIO SPECIALE

I POETI FIORISCONO AL BUIO (ED.BIBLIOTHEKA) – FABIO SQUEO

PODIO

1)          LA COSTANZA DELLE MAREE (MUSICAOS EDITORE)– VITO ADAMO

2)          NOMENCLATURA DI UN TRAMONTO (ED. TOTEM) – MICHELE GENTILE

ex aequo

 NELLE NAVI DI CEMENTO E AMIANTO – MAROTTA&CAFIERO EDITORI –                           VINCENZO MONFREGOLA 

3)          UN GROVIGLIO DI ME (ED. PENSIERIPAROLE)– SILVANA STREMIZ

 

 MENZIONE D’ONORE

LE PAROLE ACCANTO (ED. INTERNO POESIA) – MICHELA ZANARELLA

LA SAGGEZZA DEGLI UBRIACHI (ED.LA VITA FELICE) – STEFANO VITALE

IL NOSTRO DEBOLE APPARIRE (ED. HELICON) – GIORGIO RAFAELLI

ODI PELLEGRINE (ED. LIBELLULA) – IMMA MELCARNE

E’ SOLO POESIA ( ED. LIBERO DI SCRIVERE) –  EDOARDO GALLO

 

PREMIO SPECIALE VERBUMLANDIART E COMUNE DI GALATONE

A:

ANTONIO  SOLMONA – TUTTO QUELLO CHE CONTA – POESIA

ESMERALDA CUSTODE – PROMESSE – PROSA

LUIGI COLITTA – LI’ DENTRO NON C’E’ UN RAGAZZO GRANDE (EDIZIONI ESPERIDI) ROMANZO

MARIKA STAPANE – IL VENTO D’ESTATE (YUCANPRINT) ROMANZO

SIMONA DE RICCARDIS – MANI NELLE MANI (EDIZIONI ESPERIDI) ROMANZO