Articoli

17 marzo, a Caserta, la 3^ edizione del Premio “La Voce dei Poeti” a cura di Goffredo Palmerini

Il 17 marzo, a Caserta, la 3^ edizione del Premio “La Voce dei Poeti”
Goffredo Palmerini

CASERTA – Si terrà il 17 marzo 2018 a Caserta, presso il Teatro della Parrocchia del Buon Pastore, in Piazza Pitesti 1, la manifestazione conclusiva della 3^ edizione del Premio internazionale “La Voce dei Poeti – Catena della Pace per la difesa dell’Ambiente”, promosso e organizzato dall’Associazione culturale Verbumlandart di Galatone (Lecce) e dalla Proloco di Caserta, con il patrocinio della Municipalità, del Centro Studi “Michele Prisco” di Napoli e dell’Associazione culturale Euterpe di Fano. Notevole l’impegno organizzativo messo in campo dalla presidente di Verbumlandiart, Regina Resta, e dal presidente della Proloco, Carlo Roberto Sciascia, unitamente alla Giuria tecnica per le opere in lingua italiana, composta da Annella Prisco, Bruna Malinzi Caroli, Anna Cappella, Carlo Roberto Sciascia, Goffredo Palmerini, e le Giurie delle opere in altre lingue, in considerazione dell’ampia partecipazione al concorso dall’Italia e dall’estero.

Interverranno all’evento don Antonello Giannotti, parroco del Buon Pastore e Vicario della Caritas di Caserta, l’avv. Carlo Marino, sindaco di Caserta, dr. Giorgio Magliocca, il presidente della Provincia, prof. Giuseppe Catapano, l’ing. Tiziana Petrillo, assessore alla Cultura del Comune di Caserta, il rettore dell’AUGE (Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei), Cap. Marilena Scudieri, il comandante del Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Caserta, l’avv. Vittorio Giorgi, Console onorario dell’Uzbekistan per la Campania e il Molise, il dr. Adolfo Giuliani, fondatore e presidente del Movimento culturale internazionale “Esasperatismo Logos & Bidone”, la prof. Rosalia Pannitti, presidente dell’Associazione Genitori d’Italia – sez. Caserta, la prof. Giulia Carbone Galantuomo, presidente della Fidapa “Calazia” di Maddaloni, la prof. Lucia de Cristofaro, direttore editoriale della rivista Albatros, la dr. Bruna Caroli, psicologa, la dr. Annella Prisco, poetessa e vice presidente dell’Associazione Michele Prisco, l’arch. Anna Cappella, poetessa, la dr. Regina Resta, poetessa e presidente di VerbumlandiArt, l’ing Carlo Roberto Sciascia, presidente della Proloco di Caserta e critico delle Arti. Modererà il giornalista Gianrolando Scaringi. In programma un intervento musicale del M° Pasquale De Marco, direttore della Fisorchestra Liberina.

Il progetto della Catena della Pace, dell’Ambiente, della Giustizia, che VerbumlandiArt insieme alla Proloco di Caserta sta portando avanti, cerca di coinvolgere artisti, poeti, scrittori, giornalisti, musicisti, a trattare in senso creativo le problematiche attuali, per una continuità di collegamento tra arte ed esperienza quotidiana. S’intende, cioè, amplificare questo processo di comunicazione letteraria e artistica, come con altre discipline, e parlare a più voci a tanti interlocutori, in particolare ai giovani, soprattutto per costruire un’attitudine al dialogo interculturale e valorizzare i temi della Pace, della Giustizia, approfondendo l’essenza delle problematicità attuali. Insomma, un impegno poliforme per per essere portavoci di messaggi universali con il linguaggio artistico, letterario, musicale, sicuramente più immediato e comprensibile.

“L’esperienza sensoriale – annota Regina Resta – ha una capacità illimitata di assorbire significati e valori fino ad essere considerati ideali. Noi vorremmo che la cultura per la pace, la cura per l’ambiente, l’amore per la giustizia diventino ideali e costume di vita quotidiana”. Secondo Carlo Roberto Sciascia, critico d’arte, “…la funzione sociale dell’arte è ormai fondamentale in una società imperfetta come la nostra. L’arte non è solo una bella evasione o una decorazione effimera. In una società migliore, che noi auspichiamo, si può contribuire a costruire una felicità infinitamente più grande di quella che si ha ora. Viviamo in un mondo immensamente organizzato, ma è solo un’organizzazione esteriore. L’arte potrebbe aiutare la comunità nella direzione di un ordine e di un’unità per realizzare una convivenza civile, solidale e giusta”.

Dev’essere motivo di gioia il fatto che in tutto il mondo ci siano iniziative che promuovono la giustizia ambientale, la sollecitudine verso i poveri e l’impegno responsabile nei confronti della società, che fanno incontrare persone, soprattutto giovani, di diversi contesti religiosi. Cristiani e non, persone di fede e di buona volontà, si deve essere uniti nel dimostrare misericordia verso la nostra casa comune – la terra – e valorizzare pienamente il mondo in cui viviamo come luogo di condivisione e di comunione. Il pianeta continua a riscaldarsi, in parte a causa dell’attività umana, questo provoca siccità, inondazioni, incendi ed eventi meteorologici estremi sempre più gravi. I cambiamenti climatici contribuiscono anche alla straziante crisi dei migranti forzati. I poveri del mondo, che pure sono i meno responsabili dei cambiamenti climatici, sono i più vulnerabili e già ne subiscono gli effetti.

In fondo, si tratta di ascoltare e mettere in pratica quanto Papa Francesco nel 2015 raccomandò istituendo la Giornata Mondiale di Preghiera per la cura del Creato, che si celebra ogni anno il 1° settembre: “…Dobbiamo confermare la nostra adesione alla vocazione di custodi del creato, elevando a Dio il ringraziamento per l’opera meravigliosa che Egli ha affidato alla nostra cura, invocando il suo aiuto per la protezione del creato e la sua misericordia per i peccati commessi contro il mondo in cui viviamo”.

Questi postulati nella premessa, dunque, i temi della 3^ edizione del Premio che le opere in concorso hanno preso ad ispirazione. La Giuria tecnica ha quindi provveduto alla valutazione degli elaborati, effettuata in forma anonima. Sabato 17, alle ore 16:30, la cerimonia di premiazione dei vincitori della varie sezioni del Premio, che qui di seguito si riportano. Ancora un grande successo culturale e di partecipazione al Premio, che di anno in anno arricchisce il cenacolo del confronto a più voci, sui temi universali che rendono comune il destino per l’intera Umanità, rendendo un contributo per un mondo migliore con l’intrigante bellezza delle arti, della poesia, del dialogo tra culture e religioni, promuovendo la Pace, la Giustizia e il rispetto del Creato.

Si annota, infine, che presso il Teatro dove si terrà la cerimonia di premiazione sono in Mostra opere di pittura, scultura e fotografia degli artisti Rosa Arbolino, Gennaro Amoriello, Ana Buda, Iula Carcieri, Luisa Colangelo, Maria Comparone, Rosario De Sarno, Rosanna Della Valle, Antonio Diana, Rosanna Di Carlo, Leonilda Fappiano, Giuseppe Ferraiolo, Anna Frappampina, Giovanna Giordano, Stefania Guiotto, Madia Ingrosso, Paolo Lizzi, Veronica Mauro, Stella Radicati, Bartolomeo Sciascia, Antonella Sirignano, Gerardo Spinelli, Pierfelice Trapassi, Anna Varone.

Goffredo Palmerini

***

POETI IN LINGUA ITALIANA

POESIA A TEMA

1- Fausto Marseglia – Guarda

2- Elvio Angeletti – Madre

2- Dorotea Matranga – Guarda!

3- Enzo Bacca – Vorrei che fossi tu, Mahatma…

Menzioni d’onore per i seguenti poeti, le cui opere sono state selezionate per la pubblicazione dell’Antologia a tema che uscirà prima dell’estate: Alessandra Iannotta, Annamaria Colomba, Annamaria Lombardi, Augusta Tomassini, Barbara Caporicci, Giovanna Azzarone, Giuseppe Milella, Ignazio De Micheli, Laura Volante, Maria Scardamaglia, Pasquina Filomena, Raymonde Simone Ferrier, Roberta Meniconzi, Sonia Colopi, Tina Ferreri Tiberio.

VIDEO POESIA A TEMA

Stefano Caranti – Ecomostri
Domenico Ruggieri – Ci vuole fantasia
3. Luca Benatti – L’urlo della Madre Terra

FOTO POESIA A TEMA

Roberto Rossi – Nell’unicità
2. Paola Galioto – Intonaci
3. Antonello Vanni – Ogni dove
3. Annalena Cimino – Spiritualità d’anima

POESIA A TEMA LIBERO

Mario Cannasio – La storia racconta
2. Anita Napolitano – San Pietro infine
3. Giampiero Donnici – Un mondo migliore

POESIE FUORI CONCORSO

Francesco Staglianò – Lettera dal futuro (ricordando Fabrizio De André)

Maria Josè Pietroforte – Sono stata ammazzata (dedicata a Pamela Mastropietro)

POETI DALL’ESTERO, OPERE IN LINGUA STRANIERA

INDIA
Jyotirmaya Thakur – Earth Prays

Annapurna Sharma – Ensemble of Hues

Padmaja Iyengar Paddy – Clarion call

CANADA
Ibrahim Honjo – Toxicity

MESSICO
Miguel Angel Acosta Lara – Madre Naturaleza (Poesia e video)

GERMANIA
Niranjana Adelberger – Es braucht liebe, un die erde zu lieben

ROMANIA
Liciu Liliana – Terra che si scioglie
Trandafir Simpetru – Oltre pensieri e sogni

GRECIA
Kapardeli Eftichia – KΑΙΝΟΥΡΓΙΟ ΟΡΑΜΑ

PREMIAZIONE POETI DI LINGUA SERBO-CROATA

FOTOPOESIA
LJUBISAV GRUJIĆ GRUJA – SVETOM MIR NEKA VLADA

VIDEOPOESIA
ZLATOMIR JOVANOVIĆ – ŽIVIM ZA DANAS

POESIA
1. JOVAN BUNDALO – GODOVI
2. OLIVERA ŠESTAKOV – REKA SAM
3. ŽIVADINKA MARKOVIĆ – VAPAJ PRIRODE

MENZIONI D’ONORE: DRAGIŠA ERAKOVIĆ – PESNIKLOV MIR, GORDANA MARKOVIĆ – ORAH I TREŠNJA, MILISAV MILENKOVIĆ – PONOĆNA VILA, MILORAD MIŠO KULJIĆ – ZMAJEVO JEZERO, NEDELJKO TEREZIĆ – NEBESKA ARHEOLOGIJA, SVETLANA PERIŠIĆ – MOJ SVET, VIOLETA BOŽOVIĆ – NIJE LAKO VOLETI LJUDE, ZDRAVKO ODORČIĆ – IMA LI SMISLA POSTOJATI

Premio “La Voce dei Poeti” 2018 -Mostra Caserta

COMUNICATO STAMPA

Al Teatro della Parrocchia della chiesa del Buon Pastore di Caserta, piazza Pitesti la Pro Loco di Caserta e VerbumlandiArt presentano la III Edizione del Premio Internazionale di Arte e Poesia “La voce dei poeti”

La catena della Pace per la difesa dell’Ambiente

La cerimonia di premiazione della III Edizione del Premio Internazionale di Arte e Poesia “La voce dei poeti”, organizzata della Pro Loco di Caserta e da VerbumlandiArt, con abbinata mostra d’Arte contemporanea “La catena della Pace per la difesa dell’Ambiente” avrà luogo sabato 17 marzo, alle ore 16:30, presso il Teatro della Parrocchia della chiesa del Buon Pastore di Caserta, sita in piazza Pitesti n.1.
A presentare il concorso d’Arte con l’esposizione sarà il critico d’Arte ing. Carlo Roberto Sciascia, Presidente della Pro Loco di Caserta, mentre il Premio di Poesia sarà presentato dalla dott. Regina Resta, Presidente di VerbumlandiArt di Galatone.
L’organizzazione dell’evento e l’allestimento della mostra saranno curate dalla Parrocchia del buon Pastore e dalla sig.ra Ottavia Patrizia Santo, dal prof. Guido Vaglio e dal sig. Gennaro Amoriello con il coordinamento della prof. Rosanna Della Valle.

Saranno esposte le opere dei seguenti artisti: Rosa Arbolino, Gennaro Amoriello, Ana Buda, Iula Carcieri, Luisa Colangelo Maria Comparone, Rosanna Della Valle, Antonio Diana, Rosanna Di Carlo, Leonilde Fappiano, Giuseppe Ferraiolo, Anna Frappampina, Giovanna Giordano, Rosa Guarino, Stefania Guiotto, Madia Ingrosso, Paolo Lizzi, Veronica Mauro, Stella Radicati, Guy Paul Rodriguez, Lello Ruggiero, Bartolomeo Sciascia, Antonella Sirignano, Gerardo Spinelli, Pierfelice Trapassi, Anna Varone.

Alla cerimonia di inaugurazione sono previsti gli interventi di: Don Antonello Giannotti, Parroco della Chiesa del Buon Pastore e Direttore della Caritas Diocesiana di Caserta, Avv. Carlo Marino, Sindaco di Caserta, Dott. dott. Giorgio Magliocca, Presidente della Provincia di Caserta, Prof. Giuseppe Catapano, Rettore dell’ AUGE (Accademia Universitaria degli studi Giuridici Europei), Cap. Marilena Scudieri, Com. del nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale di Caserta, Avv. Vittorio Giorgi, Console onorario dell’Uzbekistan per la Campania e il Molise, Ing. Tiziana Petrillo, Assessore alla Cultura di Caserta, dott. Adolfo Giuliani, Presidente e fondatore del Movimento internazionale “Esasperatismo Logos & Bidone”, Prof. Rosalia Pannitti, Presidente dell’Associazione Genitori d’Italia sez. Caserta, Prof. Giulia Carbone Galantuomo, Presidente della Fidapa “Calazia” di Maddaloni, Prof. Lucia de Cristofaro, Direttore editoriale della rivista Albatros, Dott. Bruna Caroli, psicologa, Dott. Annella Prisco, poetessa e Vice Presidente dell’Associazione Michele Prisco, componente della Giuria, Arch. Anna Cappella, poetessa, componente della Giuria, Dott. Regina Resta, poetessa e Presidente di VerbumlandiArt di Galatone, Ing Carlo Roberto Sciascia, Presidente della Pro Loco di Caserta e critico delle Arti. Moderatore degli interventi e addetto stampa sarà il giornalista Gianrolando Scaringi,
All’evento parteciperanno fuori concorso le opere degli artisti Rosario De Sarno, Antonio Del Donno, Valerio Giuffré, Maurizio Monaco, Gabriella Pucciarelli e Antonio Pugliese, oltre ad un’opera dello stesso Carlo Roberto Sciascia.


Molto atteso è l’intervento musicale del M° Pasquale De Marco, fisarmonicista e direttore della Fisorchestra liberina, che ha incantato con la sua musica nella passata edizione.
Significativo è il tema, incentrato sulla salvaguardia del creato, che in una terra ove si brucia spesso la spazzatura per strada (di qui il nome di “terra dei fuochi”) e dove è evidente il degrado ambientale ed il colpevole silenzio di quanti, sapendo, si son resi colpevoli di omissione di atti di ufficio o di senso civico, .
L’evento avrà al centro dell’attenzione della “Catena della Pace” l’urgenza avvertita da tutti gli uomini, preoccupati per il riscaldamento terrestre, per lo scioglimento dei ghiacciai, per i cambiamenti climatici, ma anche per l’allarme relativo ai rifiuti tossici, alle scorie radioattive ed a tutte quelle violenze che non solo colpiscono tanti territori di tutto il mondo, ma contribuiscono ad innalzare pericolosamente la mortalità sia umana, sia animale, sia vegetale … e senza la tutela dell’ambiente la pace sulla terra non può essere possibile.
Le poesie dei poeti e le opere degli artisti intendono principalmente stimolare i cittadini del mondo a vigilare sull’ambiente in cui vivono, perché il problema non riguarda solo la Campania o un’altra regione italiana, ma tutto il pianeta. Infatti, i territori, indicati dai mass media come “incriminati!, sono vere vittime di pochi squallidi ed ignoranti governanti ed approfittatori; a tal riguardo basti pensare ai rifiuti radioattivi russi buttati nel mar baltico dalla Germania Est, alle zone inquinate di Brescia, alla continua “pioggia” di elementi pesanti causata dal passaggio degli aerei, ai fumi che rendono irrespirabile l’aria di tante grandi città come Pechino, allo smog, ….
Per raggiungere la Pace globale l’uomo deve riuscire a scardinare l’indifferenza di tanti malfattori e di tanti cittadini, deve superare la filosofia del “hic et nunc” o del “carpe diem”, impegnandosi per scuotere le coscienze degli uomini affinché non vi siano mai più emergenze e l’uomo impari a convivere in armonia con la terra in cui vive senza danneggiarla, ma valorizzandone ogni suo aspetto.
Durante la successiva settimana la mostra, che proseguirà fino al 25 marzo c.a., sarà visitata dagli alunni di alcune scuole casertane. (C.R.S.)

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” III EDIZIONE – CLASSIFICA COMPLETA

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” III EDIZIONE – CLASSIFICA COMPLETA

POETI ITALIANI
PODIO POESIA A TEMA
1.FAUSTO MARSEGLIA – GUARDA
2. ELVIO ANGELETTI – MADRE
2. DOROTEA MATRANGA – GUARDA!
3 ENZO BACCA – VORREI CHE FOSSI TU, MAHATMA…

MENZIONI D’ONORE – POESIE SELEZIONATE PER L’ANTOLOGIA A TEMA

ALESSANDRA IANNOTTA – RADICI
ANNAMARIA COLOMBA – UN’ALBA ROSATA E NUOVA
ANNAMARIA LOMBARDI – COME FOSSE L’ULTIMO BATTITO
AUGUSTA TOMASSINI – DA ORIENTE
BARBARA CAPORICCI – INNO ALLA VITA
GIOVANNA AZZARONE – IL PAESE INCANTATO
GIUSEPPE MILELLA – L’ULIVO SECOLARE
IGNAZIO DE MICHELI – ERA NOVEMBRE
LAURA VOLANTE – BUCOLICAMENTE
MARIA SCARDAMAGLIA – DOVE SE NON QUI?
PASQUINA FILOMENA – NINFEE D’ ARGENTO
RAYMONDE, SIMONE FERRIER – SACRALITÀ
ROBERTA MENICONZI – COME IL FRUSCIO DEL VENTO
SONIA COLOPI – GRIDO DELLA TERRA
TINA FERRERI TIBERIO – DOLCE MELODIA
VIDEO POESIA A TEMA
1. STEFANO CARANTI – ECOMOSTRI VIDEOPOESIA (REGIA E POST PRODUZIONE) DI STEFANO CARANTI VOCE RECITANTE DI ANTONIO MUSACCHIO E PARTE VOCE FEMMINILE DI TAMARA MILAN
2.DOMENICO RUGGIERO – CI VUOLE FANTASIA
3.LUCA BENATTI – L’URLO DELLA MADRE TERRA
FOTO POESIA A TEMA
1. ROBERTO ROSSI – NELL’ UNICITÀ
2. PAOLA GALIOTO – INTONACI
3. ANTONELLO VANNI – OGNI DOVE
3. ANNALENA CIMINO – SPIRITUALITA’ D’ANIMA
POESIA A TEMA LIBERO
1. MARIO CANNASIO – LA STORIA RACCONTA
2. ANITA NAPOLITAN – SAN PIETRO INFINE
3. GIANPIERO DONNICI – UN MONDO MIGLIORE
PREMI SPECIALI
FRANCESCO STAGLIANO’- LETTERA DAL FUTURO (ricordando Fabrizio De Andre’)
MARIA JOSE’ PIETROFORTE – SONO STATA AMMAZZATA (dedicata a Pamela Mastropietro)

POETI STRANIERI
MUZAFFARPUR (INDIA)
JYOTIRMAYA THAKUR – EARTH PRAYS

VIJAYAWADA (INDIA)
ANNAPURNA SHARMA – ENSEMBLE OF HUES

SECUNDERABAD (INDIA)
PADMAJA IYENGAR-PADDY -CLARION CALL

CANADA
IBRAHIM HONJO – TOXICITY

MESSICO
MIGUEL ANGEL ACOSTA LARA – MADRE NATURALEZA (Poesia e video)

GERMANIA
NIRANJANA ADELBERGER – ES BRAUCHT LIEBE, UM DIE ERDE ZU LIEBEN.

ROMANIA
LICIU LILIANA – TERRA CHE SI SCIOGLIE
TRANDAFIR SÎMPETRU – OLTRE PENSIERI E SOGNI

GRECIA
DR. KAPARDELI EFTICHIA – ΚΑΙΝΟΥΡΓΙΟ ΟΡΑΜΑ

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” III EDIZIONE – CLASSIFICA

CLASSIFICA FINALE POETI ITALIANI.

PREMIO “LA VOCE DEI POETI” III EDIZIONE
GIURIA TECNICA: ANNELLA PRISCO – BRUNA MALINZI CAROLI – ANNA CAPPELLA – CARLO ROBERTO SCIASCIA – GOFFREDO PALMERINI
La valutazione delle opere in concorso è stata effettuata in forma anonima secondo questi criteri qualitativi:
· Primo Premio: punteggio uguale o superiore agli 8/10
· Secondo e Terzo Premio: punteggio uguale o superiore ai 7,5/10
· Menzioni della Giuria: punteggio uguale o superiore ai 7/10.
Il giudizio della giuria è inappellabile.

*********
PODIO POESIA A TEMA

1.POETA FAUSTO MARSEGLIA – GUARDA
2.POETA ELVIO ANGELETTI – MADRE
2.POETA DOROTEA MATRANGA – GUARDA!
3.POETA ENZO BACCA – VORREI CHE FOSSI TU, MAHATMA…

MENZIONI D’ONORE – POESIE SELEZIONATE PER L’ANTOLOGIA A TEMA

ALESSANDRA IANNOTTA – RADICI
ANNAMARIA COLOMBA – UN’ALBA ROSATA E NUOVA
ANNAMARIA LOMBARDI – COME FOSSE L’ULTIMO BATTITO
AUGUSTA TOMASSINI – DA ORIENTE
BARBARA CAPORICCI – INNO ALLA VITA
GIOVANNA AZZARONE – IL PAESE INCANTATO
GIUSEPPE MILELLA – L’ULIVO SECOLARE
IGNAZIO DE MICHELI – ERA NOVEMBRE
LAURA VOLANTE – BUCOLICAMENTE
MARIA SCARDAMAGLIA – DOVE SE NON QUI?
PASQUINA FILOMENA – NINFEE D’ ARGENTO
RAYMONDE, SIMONE FERRIER – SACRALITÀ
ROBERTA MENICONZI – COME IL FRUSCIO DEL VENTO
SONIA COLOPI – GRIDO DELLA TERRA
TINA FERRERI TIBERIO – DOLCE MELODIA

VIDEO POESIA A TEMA

1. STEFANO CARANTI – ECOMOSTRI VIDEOPOESIA (REGIA E POST PRODUZIONE) DI STEFANO CARANTIVOCE RECITANTE DI ANTONIO MUSACCHIO E PARTE VOCE FEMMINILE DI TAMARA MILAN
2.DOMENICO RUGGIERO – CI VUOLE FANTASIA
3.LUCA BENATTI – L’URLO DELLA MADRE TERRA

FOTO POESIA A TEMA

1.POETA ROBERTO ROSSI – NELL’ UNICITÀ
2.POETA PAOLA GALIOTO – INTONACI
3. POETA ANTONELLO VANNI – OGNI DOVE
3. POETA ANNALENA CIMINO – SPIRITUALITA’ D’ANIMA

POESIA A TEMA LIBERO.

1.POETA MARIO CANNASIO – LA STORIA RACCONTA
2.POETA ANITA NAPOLITAN – SAN PIETRO INFINE
3.POETA GIANPIERO DONNICI – UN MONDO MIGLIORE

POESIE FUORI CONCORSO

FRANCESCO STAGLIANO’- LETTERA DAL FUTURO (ricordando Fabrizio De Andre’)
MARIA JOSE’ PIETROFORTE – SONO STATA AMMAZZATA (dedicata a Pamela Mastropietro)

La Voce dei Poeti 2018

Andrea Purgatori (Roma, 1º febbraio 1953) è un giornalista, scrittore e sceneggiatore italiano.
Giornalista professionista dal 1974, ha conseguito il Master of Science in Journalism della Columbia University a New York nel 1980.
Inviato del Corriere della Sera dal 1976, è noto per le inchieste e i reportage su casi scottanti del terrorismo internazionale e italiano negli “anni di piombo” e sullo stragismo, come il rapimento Moro e la strage di Ustica. Ha raccontato tutti i delitti di mafia dal 1982, fino alla cattura di Totò Riina. Ha realizzato reportage su molti conflitti, come la guerra in Libano del 1982, la guerra tra Iran e Iraq degli anni Ottanta, la Guerra del Golfo del 1991, l’Intifada e le rivolte in Tunisia e Algeria. Ha scritto anche per l’Unità, Vanity Fair e Le Monde diplomatique.
È stato autore e conduttore di “Uno di notte” (Raiuno, 1999). Ha realizzato servizi televisivi per Dossier, Spazio Sette, Focus (RaiDue 1978/1988); in video ha condotto anche Confini (RaiTre, 1996). Ha ottenuto tra gli altri il Nastro d’argento 1992 per il miglior soggetto con Il muro di gomma, il Premio Hemingway di giornalismo nel 1993, il Premio Crocodile – Altiero Spinelli per il giornalismo nel 1992, il Globo d’oro per la miglior sceneggiatura (per Il giudice ragazzino, 1994).
Per la saggistica ha scritto A un passo dalla guerra (1995), Il bello della rabbia (1997) e I segreti di Abu Omar (2008).
Per il cinema ha scritto tra l’altro Il muro di gomma (1991) dedicato alla sua inchiesta sulla strage di Ustica, Il giudice ragazzino (1994), Fortapàsc (2009), L’industriale (2011)[1]. Ha scritto molte fiction per la Tv. Amico di Corrado Guzzanti e suo coautore, nel 2002 ha partecipato al programma televisivo Il caso Scafroglia (RaiTre), interpretando la voce fuori campo che dialoga con il conduttore, mentre nel 2006 ha preso parte al film Fascisti su Marte nel ruolo del camerata Fecchia e, sempre con Guzzanti, ha realizzato Aniene 1 e Aniene 2 (Sky). È stato coautore del programma televisivo di Antonio Albanese Non c’è problema (RaiTre, 2002). È apparso come attore in un episodio della serie televisiva Boris, nei film di Carlo Verdone Posti in piedi in paradiso (2012) e L’abbiamo fatta grossa (2016) e nei film di Alessandro Aronadio Due vite per caso (2010) e Orecchie (2016).
Nel 2006 ha scritto insieme a Francesco Nicolini i sei monologhi di Marco Paolini per Teatro Civile (RaiTre).
Nel 2009 insieme a Marco Risi e Jim Carrington conquista il Premio “Sergio Amidei” per la miglior sceneggiatura internazionale con il film Fortapasc.
Nel 2010 collabora alla scrittura del film Vallanzasca – Gli angeli del male di Michele Placido, ma poi insieme ad Angelo Pasquini ritira la firma dalla sceneggiatura contrariato dal risultato qualitativo[2][3].
Attualmente scrive per l’Huffington Post e collabora con il World service della BBC. Dal 12 maggio 2014 è presidente di GREENPEACE ITALIA.
È membro dell’Accademia del cinema italiano e dell’Accademia del cinema europeo, portavoce dell’associazione 100autori e dal 4 marzo 2015 è nel Consiglio di Gestione della Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE).
Nella stagione televisiva 2017-2018 conduce su La7 la nuova edizione di Atlantide.

“LA VOCE DEI POETI” III Edizione 2018 “Insieme per salvare la Terra”

“LA VOCE DEI POETI” III Edizione 2018

“Insieme per salvare la Terra”

TEMA PROPOSTO
“Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.” Albert Einstein

BANDO DI PARTECIPAZIONE
L’Associazione VerbumlandiArt insieme alla Proloco di Caserta, con il patrocinio del Comune di Caserta, la Regione Campania, il Centro Studi Michele Prisco, l’Associazione Euterpe, l’Alexander Museum Palace di Alessandro Marcucci Pinoli, il Consolato onorario dell’Uzbekistan in Campania e Molise, indice la III Edizione 2018 del premio “LA VOCE DEI POETI” per dar vita a nuove forme e nuovi approdi artistici attraverso la parola poetica e il suo rapporto con l’immagine in movimento, arricchite da suoni e/o parole recitate e foto con poesia.
R E G O L A M E N T O
1. Al Premio Internazionale di Poesia e VideoPoesia “La voce dei Poeti” possono partecipare tutti gli autori italiani e stranieri dai 18 anni in su.
2. Il Premio prevede tre sezioni a tema: “Tutti insieme per l’ambiente, la pace e la giustizia”, in lingua o in vernacolo e una Sezione a Tema Libero.
3. POESIA Inviare 2 poesie, massimo 30 righi, in word Times New Roman 12.
4. VIDEOPOESIA
Per partecipare alla videopoesia occorre un video che racconti la pace e la tutela dell’ambiente come norma di vita di tutti i popoli, inviare anche il testo della poesia del video in word. Il video deve essere della durata max di 5 minuti, potrà essere realizzato in formato: .avi / mpeg (1-2-4) / .mov / flv /wmv su supporto mini dv / dvd / cd-r. Scrivere che l’opera è frutto del proprio ingegno, per i diritti d’autore.
5. FOTO-POESIA (massimo 2 poesie) da inserire sovrapposta o a lato ad una immagine a colori o in bianco e nero. Aggiungere in word anche il testo della poesia.
6. POESIA A TEMA LIBERO: Inviare 2 poesie, massimo 40 righi, in word Times New Roman 12
Le opere sono considerate valide anche se pubblicate su Social Network, Siti Internet, Blog personali o pubblici, ecc. purché non vìolino i diritti d’autore.
7. Non sono ammessi contenuti: razzisti, diffamatori, offensivi della dignità altrui, con riferimenti politici, oppure erotici.
8. La partecipazione al Premio è di Euro 10,00 per un video, per due poesie e due fotopoesia,
9. L’autore deve inviare entro il 15 FEBBRAIO 2018 (farà fede la data di spedizione) le poesie, il video, le fotopoesia, contenente NOME E COGNOME, INDIRIZZO, EMAIL, TELEFONO/CELLULARE, LA POESIA TRASCRITTA IN WORD, con la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno, aggiungere l’autorizzazione dell’autore all’Associazione culturale Verbumlandiart al trattamento dei dati personali, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del Premio. Il materiale dovrà essere inviato via email all’indirizzo:verbumlandiart2@gmail.com dovrà essere indicato PREMIO INTERNAZIONALE “La Voce dei Poeti” III Edizione
*La quota di iscrizione come contributo volontario di segreteria può essere versata: su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt” op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095 Causale: contributo volontario spese di segreteria “LA VOCE DEI POETI” III Edizione 2018
10. Il/I vincitore/i sarà/saranno premiato/i a Caserta il 15 Marzo 2018
• Data e luogo da definire, l’organizzazione si riserva la facoltà di variare la data ed il luogo della manifestazione qualora ciò si rendesse necessario.
• I premi saranno dati al momento della premiazione, per i non presenti gli sarà inviato l’attestato in pdf. Per invii postali,invece, inviare Euro 5,00 per Attestato e medaglia, Euro 10,00 per Targa e attestato.
• I nomi dei componenti della giuria, il cui giudizio è inappellabile, saranno resi noti dopo la scadenza dell’invio delle opere. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile: alla Giuria è riservata la facoltà di escludere dal concorso le opere non conformi al presente regolamento o in evidente contrasto con lo spirito dello stesso.
11. L’invito ufficiale alla cerimonia di premiazione non dà diritto al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno per nessuno, compreso i soci.
• La presenza di premiati e segnalati alla premiazione è obbligatoria, salvo situazioni particolari che si dovessero presentare.
12. Come per l’edizione 2017, sarà realizzata un’antologia con le opere premiate, inoltre saranno selezionati 10 artisti (pittura, scultura, fotografia) per corredare la stessa di immagini, gli artisti devono inviare per la selezione un massimo di 3 foto a verbumlandiart2@gmail.com, gli stessi si impegnano all’acquisto di almeno 2 copie.
• Con la partecipazione al concorso gli interessati autorizzano l’organizzazione all’utilizzo e al trattamento dei loro dati personali ai fini dello svolgimento del concorso stesso e alla realizzazione di un’antologia o catalogo.
13. Per ogni altra ulteriore ed eventuale informazione inviare una e-mail a verbumlandiart2@gmail.com oppure telefonare al numero 338 6341006
COORDINATORI DEL PREMIO E CONSULENTI PER LE PUBBLICHE RELAZIONI: Regina Resta, Carlo Roberto Sciascia, Goffredo Palmerini, Mirjana Dobrilla, Guido Vaglio, Giancarlo Danieli, Ottavia Patrizia Santo